Squadra Corse Isola Vicentina festeggia la vittoria al Valsugana

Splendido bis per “Lucky” e Cazzaro con la Ferrari 308 nel rally trentino; soddisfacente l’esito in generale e secondo posto nella classifica scuderie. Sul podio anche nel “Classic” con Senna e Zaffani e sul gradino più alto tra le scuderie!

Isola Vicentina (VI), 3 maggio 2016 – A Borgo Valsugana sabato scorso si è svolta la sesta edizione del Valsugana Historic Rally, gara che ha chiuso nel migliore dei modi per la Squadra Corse, il mese di aprile iniziato col successo di Sanremo. A sei mesi dalla vittoria dell’ ottobre 2015, “Lucky” e Luigi Cazzaro si sono ripetuti al volante della Ferrari 308 GTB Gruppo 4 conseguendo una netta vittoria suggellata dalla firma di tutte le prove speciali disputate. Notevole anche la prestazione ottenuta da Luciano e Lorena Chivelli che non finiscono di sorprendere con la piccola Fiat 127 Sport Gruppo 2 con la quale vincono la classe e realizzano la tredicesima prestazione assoluta. Molto buono l’esordio stagionale coi colori della Squadra Corse per Alessandro Ferrari e Piero Comellato primi di classe e sedicesimi assoluti con la Lancia Fulvia HF Gruppo 4. Gara regolare, mirata anche a testare la vettura, per Fiorenza Soave e Paola Ferrari, terze di classe con la Fiat Ritmo 130 TC Gruppo A. Soddisfatto anche Daniele Danieli al suo secondo rally in assoluto, ancora in coppia con Roberta Barbieri: terzi di classe con la Fiat 127 Sport è la loro posizione, un gradino più in su dei compagni di scuderia Vittorio Marzegan e Moreno Pertegato al debutto con la nuova 127 CL Gruppo 2 che portano all’arrivo ritrovandosi nell’abitacolo di una vettura da corsa dopo una lunghissima pausa. Parte col piede giusto anche la stagione sportiva di Paolo Dal Corso il quale, navigato da Filippo Destro, conclude in terza posizione di classe il rally alla guida dell’Opel Ascona SR 1.9 Gruppo 2.rnrnAll’appello nel rally, mancano la Porsche 911 Sc di Antonillo Zordan e Roberto Scalco fermi per noie al motore; Marco e Mattia Franchin al debutto con la nuova Alfa Romeo Alfetta GTV non vedono il traguardo causa rottura del giunto, dopo aver patito qualche immancabile problema di gioventù del mezzo prontamente risolto dall’assistenza; fermi anche Renato e Nico Pellizzari appiedati dalla rottura del differenziale dell’Opel Kadett Gt/e. A coronamento della positiva giornata è arrivata anche la coppa per la seconda scuderia classificata.rnrnSoddisfazioni anche dal Valsugana Classic, la regolarità sport abbinata al rally, nella quale Maurizio Senna e Lorena Zaffani con la Volkswagen Golf Gti sono saliti sul secondo gradino del podio assoluto dopo un avvincente testa a testa in una gara tirata ed avvincente; bella prestazione anche per i neo-portacolori Mauro Argenti e Roberta Amorosa quinti assoluti con la Porsche 911 T. Positivo l’esito per Enzo Scapin ed Ivan Morandi che portano la Lancia Beta Montecarlo in settima piazza assoluta. Al tredicesimo posto si classifica la Fiat 127 di Alberto Bressan e Silvia Niero mentre per la 131 Abarth di Armido Scapin e Renzo De Tomasi la classifica riserva il diciottesimo gradino; due posizioni più in basso, ventesimi, concludono Ezio Franchini e Gabriella Coato con la Volkswagen Golf Gti. Ulteriori soddisfazioni per la Squadra Corse Isola Vicentina anche dal “Classic” grazie alla vittoria della coppa di scuderia consegnata nelle mani del Presidente Mario Mettifogo.rnrnSono già in viaggio in direzione Sicilia i quattro equipaggi che parteciperanno alla Targa Florio Storica, valevole quale terzo appuntamento del CIR Autostoriche, per i quali l’obiettivo sarà anche quello di portare punti preziosi per la rincorsa al titolo scuderie. Con la Lancia Delta Integrale 16V Gruppo A, “Lucky” punterà alla vittoria ritrovando al suo fianco Fabrizia Pons; nel 3° Raggruppamento le speranze sono affidate all’Alfa Romeo Alfasud TI Gruppo 2 di Romeo De Rossi ed Angelo De Salvo; nel 2° toccherà a Stefano Maestri ed Alessandro Sponda distinguersi alla guida della Lancia Fulvia HF 1.6 Gruppo 4 mentre nel 1° saranno al via Massimo Giuliani e Claudia Sora anch’essi con la Fulvia ma in versione HF 1.3.