Ciavarella-Michi al via del 100° Targa Florio

Tutto pronto per Ciavarella e Michi presenti all’edizione del centenario del prestigioso rally Targa FLorio: la gara pù antica del mondo. Il duo toscano tra i papabili protagonisti della gara siciliana con la usuale Citroen DS3 R5.

Palermo, 5 maggio 2016 – Sarà un evento tra i più seguiti del Motorsport a livello mondiale l’edizione numero cento della Targa Florio che sta iniziando ad entrare nel vivo in queste ore con l’effettuazione delle verifiche e della cerimonia di partenza prevista per venerdì 6 maggio dalla centrale Piazza Verdi a Palermo.rnrnNon poteva mancare a questo importante appuntamento del Campionato Italiano Rally il pilota massese Gabriele Ciavarella che con Daniele Michi sta affrontando, per la prima volta, un programma ben definito nel C.I.R. . “Ciava” è riuscito ad imbastire questa onerosa ma importante trasferta grazie al supporto dei suoi importanti sponsor che lo stanno sostenendo con passione e attenzione in questa sua avventura tricolorernrnla Santero 958 e la Professional Marble Stone. Un apporto importante che ha permesso al duo di essere presente con la Citroen Ds3 R5 curata da Procar Motorsport per poter lottare ad armi pari con gli avversari. Suggestiva la partenza della gara siciliana che prevede lo start alternato di una vettura moderna ad una storica ogni 30”.rnrn[showpicr]abitacolo_ciocco.jpg[/showpicr]Ciavarella è molto soddisfatto delle ricognizioni che lo hanno visto affrontare le prove speciali per la prima volta ed ha affermato: “Abbiamo potuto scoprire il percorso, molto bello e tecnico oltre che un pubblico caloroso. Il coefficiente maggiore per il Campionato Italiano Rally potrà rivelarsi interessante in ottica stagionale.”rnrnLa gara terzo appuntamento stagionale di CIR prevede 8 prove speciali nella prima tappa (gara1) e 6 tratti cronometrati la domenica (gara2) per un totale di Km. 154,40 su un percorso globale di Km. 673,37 . Partenza della manifestazione a Palermo venerdì sera ed arrivo a Cefalù domenica.