Matteo Cairoli “unstoppable” a Spa nella Carrera Cup France, si impone anche in Gara 2 e replica il weekend di Monza della serie italiana

Spa, 7 maggio 2016. Un weekend memorabile per Matteo Cairoli, sul circuito di Spa-Francorchamps, nel secondo appuntamento della Carrera Cup France, in cui il pilota comasco ha replicato per filo e per segno il fine settimana di Monza di sette giorni fa, centrando prima la pole in entrambe le sessioni di qualifica e poi conquistando il successo in ambedue le gare.

Su uno dei tracciati più difficili e affascinanti per eccellenza, Cairoli è stato il protagonista assoluto con la vettura della Ebimotors. Ieri, in Gara 1, aveva dominato. A distanza di 24 ore, è riuscito nell’impresa di mettere nuovamente tutti dietro in Gara 2.rnrnUna vera prova di forza, quella del diciannovenne pilota lombardo, campione 2014 della Carrera Cup Italia, che ha letteralmente piegato la concorrenza dei colleghi transalpini, partendo da quel Mathieu Jaminet considerato l’uomo di punta del team Martinet by Alméras.rnrnIn Gara 2, Cairoli si è nuovamente avviato al comando, prendendo immediatamente un margine di vantaggio di circa 4” sul primo degli inseguitori, sfruttando come meglio poteva le ultime due gomme nuove a sua disposizione che aveva montato sul lato destro. Da allora in avanti il comasco non ha avuto difficoltà ad amministrare, anche se sul finire si è ritrovato con gli pneumatici ad un massimo grado di usura. È stato proprio in quel frangente che è entrata in pista la safety car che ha ricompattato il gruppo. Ed è proprio in regime di neutralizzazione che è stata esposta la bandiera a scacchi, sancendo di fatto il successo di Cairoli che, nella stessa serie francese, a Barcellona, aveva già aperto la stagione conquistando un secondo posto.rnrn“Il mio obiettivo era ripetere lo stesso risultato di Monza e alla fine ci sono riuscito. – ha commentato Cairoli – In Gara 2, tuttavia, il risultato non è stato mai scontato, perché negli ultimi giri non avevo più gomma e Jaminet mi ha preso circa quattro decimi in otto giri. Con l’ingresso della safety car avrei potuto compromettere la vittoria, ma fortunatamente il tempo questa volta ha giocato a mio favore”.rnrnIl prossimo impegno di Matteo Cairoli è adesso fissato tra una sola settimana, nel weekend del 13-14-15 maggio, proprio sul circuito spagnolo di Barcellona, dove si presenterà come uno dei protagonisti principali nel primo appuntamento della Porsche Mobil 1 Supercup, che lo vedrà al via con i colori del team Fach Auto Tech.rnrnCon la squadra svizzera, Cairoli affronterà il suo programma principale della stagione 2016 nel monomarca internazionale targato Porsche, articolato su nove differenti round, tutti in abbinamento con la Formula 1.