MXGP Germania, torna a vincere Cairoli e riapre il Campionato. A giugno mondiale a Mantova #mxgpmantova2016

MANTOVA, 9 MAG 2016 – Con un week end perfetto dove ha conquistato il primo tempo in prova, la vittoria delle due manche in gara e il giro veloce del GP Antonio Cairoli ha vinto ieri a Teutschenthal il Gran Premio di Germania, 7a prova del mondiale MXGP e ha di fatto riaperto il Campionato.

Il siciliano, 8 volte Campione del mondo era a digiuno di successi da 17 GP, quella di ieri è la sua 75° vittoria iridiata in carriera. La prova tedesca del mondiale ha avuto il pilota della RedBull KTM quale unico protagonista, partito dalla pole position, in Gara 1 ha impresso un ritmo forsennato, rispondendo agli attacchi degli avversari e vincendo con 5” secondi su Gajser e 12 su Max Nagl (Husqvarna Racing).rnrnrn[showpicc]il_tricolore_torna_a_brillare_ctc222.jpg[/showpicc]rnrnrnIn Gara 2 monologo del siciliano, sempre in testa, che staccando una serie impressionante di giri veloci è andato a vincere davanti al russo Bobryshev (Honda) e al francese Febvre. La vittoria di Cairoli muove il Campionato perché il siciliano è ora a -36 punti dal nuovo leader del mondiale, lo sloveno Gajser del team Gariboldi Honda secondo assoluto ieri e 28 sul Campione del mondo uscente Romain Febvre che ha chiuso il GP al quinto posto.rnrnrnNella classe cadetta MX2 Jeffrey Herlings (RedBull KTM) ha centrato una doppietta anche ieri e viaggia a punteggio pieno con 80 punti di vantaggio sullo svizzero Seewer (Suzuki Racing). Molto positivo il ritorno sul podio dopo l’infortunio in Qatar del francese Dylan Ferrandis (Monster Energy Kawasaki) che ha concluso secondo, terzo l’ufficiale Suzuki Seewer. La pattuglia ha visto Bernardini con la TM al 12° posto dopo una brutta Gara 1, 18° Tropepe (Husqvarna) e 21° Cervellin (Honda). Due punti per il mantovano Simone Zecchina (Yamaha) , 19° in Gara 2. A Teutschnthal hanno corso anche le donne che rivedremo il 25 e 26 giugno al GP Lombardia, ha vinto la francese Livia Lancelot (Kawasaki), solo 14esima la nostra Kiara Fontanesi (Honda), che aveva provato a Mantova con Maverick Vinales (foto) 3° ieri a Le Mans (foto).rnrnrn[showpicc]kiara_fontanesi_e_maverick_vinales_durante_i_test_a_mantovamcm.jpg[/showpicc]rnrnrnKiara è caduta in Gara 2 pare a cuasa di una raffica di vento sul salto, dopo un buon sesto posto nella prima frazione. Nell’europeo EMX250cc che correrà anche a Mantova ha vinto l’australiano Hunter Lawrence su Kawasaki. Miglior italiano Nicolas Lapucci (Honda) solo 19°rnrnAntonio Cairoli a fine gara si è lasciato andare ad una dichiarazione di gioia liberatoria: “Il tricolore torna a brillare. Questo weekend le partenze sono state fantastiche e mi hanno aiutato molto; abbiamo ricevuto alcune parti nuove dall’Austria, che abbiamo testato in settimana e ora la moto va molto bene. Io non sono ancora al top della condizione ma mi ha aiutato molto avere una moto così performante. Fin ora è stato difficile correre, sapendo di non poter rispondere agli attacchi dei miei rivali, perché non ne avevo la forza ma adesso so che gara dopo gara posso migliorare e abbiamo ancora delle cose nuove da provare, prima di andare ad Arco. La stagione è ancora molto lunga e il mio obbiettivo è quello di lottare per il podio ad ogni gara, per tornare al vertice. Non ho mai perso la fiducia nei miei mezzi, perché sapevo che essendo infortunato avrei dovuto guarire e soffrire prima di tornare al massimo e anche se il muscolo della mia spalla non è ancora ricresciuto a sufficienza, sono ottimista. Sono anche consapevole che oggi la pista mi ha aiutato un po’, perché non era velocissima, anche se molto tecnica ma su piste più rapide potrebbe ancora essere un problema. Ringrazio il mio team per il lavoro fantastico fatto insieme e ora andiamo ad Arco dove non vedo l’ora di incontrare i miei sempre molto esigenti tifosi italiani.”rnrnDopo Arco la MXGP farà tappa in Italia con il Gran Premio di Lombardia Città di Mantova che il 25 e 26 giugno vedrà in pista i piloti della MXGP, MX2, Woman MX, e le classi continentali EMX 250cc ed EMX 125cc. Dopo l’annuncio della presenza come wild card di Chad Reed (Monster Energy Yamaha) l’australiano tre volte vincitore dell’Ama Supercross, tra i più forti piloti di sempre. Intanto al Circuito continuano i test dei team ufficiali.rnrn rnrnSaranno circa 250 i piloti in gara provenienti da 22 diverse nazioni. Le immagini televisive saranno diffuse in 179 Paesi. Sarà un evento memorabile nell’anno che vedrà Mantova Capitale Italiana della cultura.rnrnRicordiamo che è possibile già da ora acquistare i biglietti in prevendita per GP di Lombardia a prezzi scontati collegandosi al sito http://www.motocrossmantova.comrnrn rnrnMXGP Germania Risultati: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 50 punti; 2. Tim Gajser (SLO, HON), 40 p.; 3. Evgeny Bobryshev (RUS, HON), 35 p.; 4. Maximilian Nagl (GER, HUS), 35 p.; 5. Romain Febvre (FRA, YAM), 31 p.; 6. Ben Townley (NZL, SUZ), 28 p.; 7. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 27 p.; 8. Christophe Charlier (FRA, HUS), 26 p.; 9. Shaun Simpson (GBR, KTM), 25 p.; 10. Valentin Guillod (SUI, YAM), 23 p.rnrnMXGP Classifica Campionato: 1. Tim Gajser (SLO, HON), 299 punti; 2. Romain Febvre (FRA, YAM), 291 p.; 3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 263 p.; 4. Maximilian Nagl (GER, HUS), 238 p.; 5. Evgeny Bobryshev (RUS, HON), 232 p.; 6. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 215 p.; 7. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 169 p.; 8. Shaun Simpson (GBR, KTM), 168 p.; 9. Valentin Guillod (SUI, YAM), 139 p.; 10. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 136 p.