12° Rally Campagnolo: le prove e gli orari

Tutte le indicazioni e gli orari per seguire al meglio la gara lungo le cinque prove speciali in programma. Si inizia alle 20.24 di venerdì con la classica “Torreselle”.

Isola Vicentina (VI), 26 maggio 2016 – Di seguito, la descrizione delle cinque prove speciali, gli orari di svolgimento e quelli della chiusura delle strade interessate dalle stesse. Si raccomanda al pubblico di seguire le indicazioni dei commissari di percorso e delle Forze dell’Ordine, di evitare di parcheggiare in aree private o in luoghi che potrebbero compromettere lo svolgimento della prova e di rispettare l’ambiente.rnrn rnrnPS 1 “Torreselle” – Km. 7,110 – Venerdì 27 maggio ore 20.24rnrnChiusura strade: dalle ore 19.20 alle ore 23.20rnrnLa prova si trova ad un passo dalla Piazza di Isola Vicentina e lo start si raggiunge con un breve trasferimento dopo il CO in centro paese. Si parte con un tratto di sottobosco in salita, ben guidato, con allunghi e interrotto da due tornanti molto spettacolari. Si passa poi in un misto guidato, sempre in salita, con uno stretto passaggio tra le case, segue un tratto guidato abbastanza veloce spezzato da altri tornanti, per arrivare poi al bivio che porta alla fase di discesa veloce fino al dosso e la successiva chicane; Si prosegue con un misto stretto a volte un po’ sporco con alcune curve che chiudono. Allunghi e tornanti portano al tratto finale molto veloce e guidato. Il fondo della strada è buono e potrebbe essere insidioso in caso di pioggia. Per il pubblico certamente consigliati i primi due tornanti, facilmente accessibili a piedi seguendo le apposite indicazioni sul sito; oppure il bivio di Torreselle, o a 600 metri dall’arrivo un largo e spettacolare tornante in discesa con ampio spazio e buona visibilità. Su quasi tutto il percorso la carreggiata è molto stretta ed è quindi impossibile parcheggiare le macchine lungo la prova. Per questioni di sicurezza, visto la prova in notturna, sarà possibile salire a piedi lungo la prova solo fino al passaggio dell’autovettura “000” previsto per le ore 19.20rnrn rnrnP.S. 2/6 “Gambugliano” km. 11,520 – 1° passaggio sabato 28 maggio ore 8.33 –rnrn2° passaggio ore 14.14 – chiusura strade dalle 7.29 alle 11.30 e dalle 13.10 alle 17.10rnrnLa prova speciale è veramente completa e molto tecnica, il fondo è molto buono con il tratto inizialernrnappena asfaltato. La prova inizia in Via Canove nel Comune di Gambugliano, si parte in salita e conrnrnuna serie di tornanti spettacolari, continua su un tratto misto semi pianeggiante fino al centrornrnGambugliano per poi salire fino all’abitato di Ignago e scendere in un tratto molto guidato fino allernrnporte di Castelnovo. Per il pubblico è consigliata certamente la piazza di Gambugliano e ilrnrnterrazzamento a 300 mt. circa, dal fine prova da dove si vedono i tornanti finali in tutta sicurezza.rnrnTutti i punti sono facilmente raggiungibili e con parcheggi.rnrn rnrnP.S. 3/7 “Santacaterina” km. 14,820 1° passaggio sabato 28 maggio ore 9.27 –rnrn2° passaggio ore 15.08 – chiusura strade dalle 8.23 alle 12.23 e dalle 14.04 alle 18.04rnrnLa prova è una prova storica del panorama rallystico vicentino, si sale dalla località Poleo fino a raggiungere il paese di Santa Caterina con un percorso tecnico e veloce con un asfalto che offre un ottimo grip, segnaliamo una postazione sicura per il pubblico a 300 mt dalla partenza in prossimità di un ampio tornante destro, spettacolare anche il passaggio del tornante e cambio strada in prossimità del “Ristorante da Giancarlo”, che per l’occasione proporrà un menù tipico a prezzo aggevolato, il punto è facilmente raggiungibile da località San Rocco e San Ulderico, la prova prosegue su un falso piano veloce in direzione Valli del Pasubio per poi scendere a sinistra su una discesa stretta e impegnativa fino a località Scorzati dove ci sarà il fine prova.rnrn rnrnP.S. 4/8 “Passo Xomo” km. 11,680 1° passaggio sabato 28 maggio ore 10.37 – 2° passaggio ore 15.54 – chiusura strade dalle 9.33 alle 13.33 e dalle 14.50 alle 18.50rnrnStorica prova del Rally Campagnolo degli anni settanta; la partenza è situata in località Ponte Verde e si comincia con una salita stretta e guidata su asfalto con grip ottimale per circa 5 km. Si segnala a 700 mt dalla partenza una postazione pubblico in sicurezza nei pressi di una lunga curva a destra molto veloce e dove si può vedere un ampio tratto di strada. Si giunge allo scollinamento di Passo Xomo, dove si trova del posto per il pubblico e si prosegue lungo la discesa mozziafiato per 7 km fino all’abitato di Posina; il controllo stop è situato di fronte al Municipio.rnrn rnrnP.S. 5/9 “Recoaro 1000” km. 13,440 1° passaggio sabato 28 maggio ore 12.16 – 2° passaggio ore 18.02 – chiusura strade dalle 11.12 alle 15.12 e dalle 16.58 alle 20.58rnrnUna classica molto tecnica del Rally Storico Campagnolo nello stesso senso di marcia del 2015. Si parte da Contrà Ronchi con una serie di tornanti in salita dove segnaliamo una postazione in sicurezza per il pubblico a 300 metri dalla partenza; si prosegue con un tratto misto veloce fino alle seggiovie di Recoaro 1000 dove anche qui segnaliamo una postazione pubblico in sicurezza dalla quale si può vedere un ampio tratto di strada. La prova prosegue con la discesa di circa 6 km molto guidata, su un tratto di strada largo fino al raggiungimento del fine prova situato in località Montagna Spaccata.