Spettacolo sotto al sole nel terzo Aci Racing Weekend di Imola

Vittoria per Marcos Siebert nell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth, mentre nel tricolore Gran Turismo è doppietta per le Lamborghini Huracan di Imperiale Racing.

Imola (BO) 28 maggio 2016. L’Aci Racing Weekend dei record è iniziato nel migliore dei modi, con tanto sole, grande caldo e uno spettacolo sensazionale sul circuito intitolato ad Enzo e Dino Ferrari. rnrnrnDominio Lamborghini in gara-1 nel secondo round del Campionato Italiano Gran Turismo. Le Huracan dell’Imperiale Racing hanno dominato la classe maggiore occupando le prime due posizioni del podio con Bortolotti-Mul e Pezzucchi-Venturini, mentre la Gallardo di Postiglione-Gagliardini, al debutto stagionale, ha trionfato nella classe GT3. Nella Super GT Cup sul gradino più alto del podio sono saliti Desideri-Negra (Lamborghini Huracan-Antonelli Motorsport), mentre la Ferrari 458 Italia di Caso-Del Prete (Scuderia Victoria) ha trionfato nella classe GT Cup. Il sedicenne ex kartista Riccardo Pera (Ebimotors), infine, si è imposto nel Porsche Cayman Trophy precedendo Bianco-De Castro (Krypton Motorsport) e i compagni di squadra Piccioli-Iannotta.rnrnrnMarcos Siebert (Jenzer Motorsport) è il vincitore di gara 1 dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth. L’argentino, leader di classifica, ha vinto davanti a Mick Schumacher (Prema Powerteam) e Job Van Uitert (Jenzer Motorsport), una gara terminata anzitempo per l’esposizione della bandiera rossa dopo l’ingresso di 2 safety car. Domani in gara 2 partirà dalla pole position Mick Schumacher davanti a Diego Bertonelli. rnrnrnLe due gare della Porsche Carrera Cup Italia hanno visto la vittoria del francese Come Ledogar e del riminese Mattia Drudi (Dinamic Motorsport). In gara-1 il portacolori del Team Tsunami RT ha preceduto Mattia Drudi e Alessio Rovera (Ebimotors), mentre nella seconda gara Drudi si è rifatto salendo sul gradino più alto del podio davanti a Gianluca Giraudi (Ebimotors) e Rovera. Nella Michelin Cup le vittorie sono andate ad Alex De Giacomi e Stefano Zanini, entrambi con i colori del Dinamic Motorsport. rnrnrnGianluca Calcagni è il primo vincitore del MINI Challenge 2016. Dopo la pole position di Ivan Tramontozzi, il pilota laziale ha fatto valere la sua esperienza e ha sferrato l’attacco vincente al giovane pilota di Priverno nel corso del primo giro di gara. Tramontozzi ha provato di tutto per vincere la gara e, nel corso del penultimo giro ha colpito Calcagni, portandolo nella ghiaia. Sotto la bandiera a scacchi è stato Tramontozzi ad esultare davanti a Calcagni, ma nel post gara il driver di Priverno è stato penalizzato di 5’’. Sul podio anche Andrea Nember. rnrnrnIl sabato di Imola dalla F.2 Italian Trophy è quello di Andrea Fontana. Una giornata da incorniciare per il portacolori della HT Powertrain, che sul circuito intitolato alla memoria di Enzo e Dino Ferrari conquista la seconda pole stagionale dopo Misano. Il tempo di 1’40”726 regala al veneto la prima casella in griglia. Non ha sbagliato nulla il numero nove, rifilando oltre due decimi a Marco Zanasi (+0.224), primo degli inseguitori. Una qualifica combattuta fin dall’inizio, tanto che la gara di domenica si preannuncia aperta a ogni pronostico.rnrnrnProgramma gare domenica 29 maggio: F.2 Italian Trophy 9.00 (R1); Italian F.4 Championship Powered by Abarth 9.50 (R2); MINI Challenge 10.40 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo – GT3 11.30 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo – GT Cup 12.40 (R2); Campionato Italiano Sport Prototipi 14.40 (R2); Trofeo Abarth 15.30 (R2); Porsche Carrera Cup Italia 16.20 (R3); Italian F.4 Championship Powered by Abarth 17.20 (R3); F.2 Italian Trophy 18.05 (R2).