Nuova M2 Racing al Misano World Circuit per il giro di boa della FIM Superstock Cup con le Aprilia RSV4 RF

Kevin Calia e Roberto Tamburini decusu a ben figurare sul circuito di casa tra il calore dei propri tifosi

Misano Adriatico (Italia), 16 Giugno 2016 – Pista amica per Roberto Tamburini, riminese d.o.c. che conosce a fondo il Misano World Circuit. Per Kevin Calia, imolese, il tracciato romagnolo è come se fosse una seconda pista di casa. Entrambi i piloti Nuova M2 Racing team avranno una motivazione in più per esprimersi al loro meglio con le Aprilia RSV4 RF incoraggiati e metaforicamente spinti dall’affetto di amici, parenti e tifosi.rnrnLa passata stagione al Misano World Circuit trionfò il campione in carica Lorenzo Savadori con Aprilia RSV4RF, simpaticamente incoronato King of Romagna dagli amici sul podio.rnrnrn[showpicc]calia_action.jpg[/showpicc]rnrnrnKevin Calia: “A Misano sono stato veloce anche l’anno scorso chiudendo quarto. Per quest’anno il nostro obiettivo sarà il podio. Ci sono molti piloti veloci ma io so di poter contare sulla Aprilia RSV4 RF ottimamente preparata da Nuova M2 Racing team. Ringrazio tutte le persone che mi supportano e gli amici che verranno a trovarmi per incitarmi e seguire la mia gara”.rnrnrn[showpicc]tambu_action.jpg[/showpicc]rnrnrnRoberto Tamburini: “Misano per me è la gara di casa, è sempre bello correre in questa atmosfera. Cercheremo di migliorare ulteriormente quanto di buono abbiamo fatto fino a questo momento. Dovremo partire bene ed essere veloci fin dai primi turni per costruire un buon passo gara che è quello che conta alla fine. Anche in qualifica daremo il massimo sul giro secco per provare a partire più avanti possibile perché Misano è una pista un po’ stretta in cui si fa fatica a superare. Punterò in alto per portare la mia RSV4 RF almeno al podio se non alla vittoria. Davanti ci sono diversi piloti veloci, sarà dura ma noi ce la metteremo tutta come sempre. Un ringraziamento speciale va a tutti i miei tifosi che verranno in circuito a tifare per me, a Nuova M2 Racing team e ad Aprilia Racing”.