Polini Italian Cup: “Vado al massimo”

“Vado al Massimo” cantava Vasco Rossi negli anni ottanta, ma nel caso della Polini Italian Cup che è organizzata ormai da dodici anni dal Moto Club Bergamo, si tratterebbe di una frase ricorrente da chi ha gareggiato nelle sei classi o da chi ha assistito al terzo appuntamento di questo tricolore scooter sullo splendido scenario della pista di Viterbo.

La gara disputata nel weekend del 12 giugno su asfalto asciutto, dopo le iniziali prove del mattino andate invece scena con la pioggia, è stata ricca di confronti serrati dall’inizio alla fine, duelli e colpi di scena. Lo spettacolo non è dunque mancato come pure la presenza di una nutrita pattuglia di piloti stranieri provenienti da Slovenia, Olanda e Svizzera con smanettoni del calibro di: Ales Rakun, Marko Mihael, Sarik Roufs, Sergiy Petrakov, Ron Boon, Oliver Knecht, Aaron Larcher.rnrnrnSCOOTER 70 EVOLUTION OPEN: CAVALIERE SOLITARIOrnMatteo Tiraferri al via di Gara-1 scatta dalla pole prendendo subito il comando e allungando solitario fino alla vittoria davanti a Scribano e Corsi.rnrnScribano subisce gli attacchi di Vignone e Corsi, mentre l’olandese Sarik Roufs scivola. I sorpassi sono tutti per la seconda posizione con Corsi che alla fine riuscirà ad avere ragione di Vignone. Castellini è buon quarto davanti a Scribano. In Gara-2 Tiraferri non lascia scampo a nessuno assicurandosi subito il comando davanti a Corsi e Scribano, che poi retrocederà aprendo la strada a Roufs e al rimontante Vignone.rnrnQuest’ultimo attacca Roufs, che a sua volta metterà sotto pressione Corsi in una serie infinita di sorpassi. Caduto nelle fasi iniziali, Castellini in piena rimonta è nuovamente coinvolto in una caduta insieme a Tarabella. Tiraferri vince precedendo Corsi e Roufs.rnrnrn[ligne][/ligne]rnrnrn[showpicc]vespa171_g109050.jpg[/showpicc]rn

Due vittorie e gradino più alto del podio di giornata per Matteo Tortosa (111) nella Vespa Polini 171 4T, qui dietro a Ivan Calce (37) e Alessandro Fabbri (41) rispettivamente secondo e terzo

rnrnVESPA 171 4T: TORTOSA VITTORIA MERITATArnIn Gara-1 scatta benissimo il trenino della prima fila composto da Ivan Calce, Matteo Tortosa e Alessandro Fabbri. I tre prendono il largo sul gruppo, che regala sorpassi ed emozioni con Caddeo in quarta posizione, Goi in quinta e Giacometti in sesta.rnrnCon due trenini di piloti in lotta, l’attenzione è per quello davanti per i continui sorpassi tra Calce, Tortosa e Fabbri. Alla fine avrà la meglio Tortosa, su Calce e Fabbri. Gara-2 Leporati è il più rapido inseguito da Tortosa e Calce, mentre Ivan Goi risale dal gruppo iniziando ad insidiare Fabbri, che passerà in seconda posizione agevolato dall’errore di Calce che invece retrocede.rnrnTortosa impone un ritmo imprendibile andando a vincere davanti a Goi e Fabbri.rnrnrn[ligne][/ligne]rnrnrn[showpicc]amatori_g108056.jpg[/showpicc]rn

Doppia vittoria e gradino più alto del podio di giornata per lo sloveno Mihael Marko (77) nella Scooter 70 Evolution Amatori che è riuscito a gareggiare grazie all’aiuto del Team Polini per l’impossibilità di utilizzare il proprio scooter andato distrutto in un incendio prima della gara

rnrnrnSCOOTER 70 AMATORI: MARKO MIHAEL EXTRATERRESTRErnGara-1 vede partire al comando lo sloveno Marko Mihael pur scattando dalla seconda fila portandosi dietro Ales Rakun e Petrakov. Parte invece male Bagatti autore della Pole.rnrnMihael tenta la fuga inseguito da Nicolò Cionna in grande rimonta e Mazzesi in lotta con un gruppetto di cinque piloti. Se Petrakov perde terreno, Mihael continua invece la sua fuga che lo vedrà vincitore davanti a Cionna e Mazzesi.rnIn Gara-2 Mihael scatta come un missile dalla seconda fila bissando la straordinaria partenza di Gara-1.rnrnAl suo inseguimento sono Cionna e Mazzesi. Cionna però scivola aprendo la porta agli inseguitori, anche se con una bella rimonta riuscirà a riguadagnare la seconda posizione davanti a Petrakov. Va a vincere Marko Miahel, Cionna è secondo, Petrakov terzo.rnrnrn[ligne][/ligne]rnrnrn[showpicc]vespa135_g100091.jpg[/showpicc]rn

L’irresistibile grinta di Nazzareno Lumina (11) dominatore della Vespa 135 Classic con due nette vittorie e gradino più alto del podio davanti a Filippo Benini (51) e Ivan Camera (42). Nella foto Paolo Bertelli (279) quinto di giornata

rnrnrnTROFEO VESPA 135cc. LUMINA PASSO VINCENTErnIn Gara-1 Lumina scatta davanti a tutti cercando subito di prendere il largo su Camera e Benini. Birtele, autore della Pole, scatta invece male e nel tentativo di rimontare scivola perdendo un giro sul resto del gruppo.rnrnLumina prosegue la sua fuga, mentre dietro inizia il duello tra Camera e Benini. Proprio quest’ultimo attaccherà riuscendo a guadagnare all’ultimo giro la seconda posizione dietro a Lumina, mentre Camera è terzo. In Gara-2 Lumina parte ancora benissimo inseguito da Birtele che prova a forzare il ritmo.rnrnIn terza posizione è Ivan Camera che però se la deve vedere con uno scatenato Benini, che riuscirà poi a passare in seconda posizione. Birtele è invece rallentato da problemi che lo rallentano fino ad aprire la strada a Leaso. Gara-2 si conclude con Lumina primo davanti a Benini e Camera.rnrnrn[ligne][/ligne]rnrnrn[showpicc]ama_ss_1st7977.jpg[/showpicc]rn

Il gruppo della Scooter 70 Evolution Amatori SuperSport al via di Gara-1 con lo scatto dell’olandese Ron Boon (11). A salire sul gradino più alto del podio di questa classe è stato Emilio Maione (158) davanti a Mattia Calonaci (29) e Gianluigi Botti (664)

rnrnrnSCOOTER 70 AMA SUPER SPORT: MAIONE FIRMA LA PRIMA DELLA STAGIONErnIn Gara-1 va al comando Ron Boon seguito da Romaniello e Calonaci (in rimonta dalla terza fila). Inizia la lotta tra Ron Boon e il gruppetto capitanato da Romaniello e Calonaci anche se dalle retrovie arriva un velocissimo Maione che ingaggia una serie di duelli all’ultima staccata con Calonaci.rnrnBoon, nel frattempo sbaglia, scivolando e perdendo diverse posizioni. Si impone Calonaci su Maione e Romaniello. Gara-2 Romaniello precede Calonaci e Ron Boon. Al quinto passaggio Calonaci guida il gruppo davanti a Romaniello e Boon.rnrnQuest’ultimo perderà però terreno aprendo la porta a Maione e Calonaci. Maione dopo aver ingaggiato un nuovo duello con Calonaci, ha però la meglio precedendo Botti e Romaniello, mentre Calonaci è sfortunato finendo a terra per un contatto.rnrnrn[ligne][/ligne]rnrnrn[showpicc]100big_g108894.jpg[/showpicc]rn

La Scooter 100 Big Evolution Open ha visto l’a doppia affermazione di Nico Morelli (19) davanti a Julien Vitali (51), mentre Fabio Starnone (75) ha chiuso quarto assoluto

rnrnrnSCOOTER 100 BIG EVOLUTION OPEN: MORELLI SCATTO FELINOrnJody Giannecchini parte dalla pole, ma deve piegarsi alla velocità di Morelli che prende il comando inseguito da Starnone e Rota.rnrnI tre sembrano avere una marcia in più rispetto al resto del gruppo. Vitali da spettacolo recuperando diverse posizioni grazie a una serie di sorpassi che lo vedono portarsi al comando inseguito da Morelli e Starnone. All’ultimo giro Morelli riesce ad avere la meglio su Vitali in un arrivo al fotofinish, mentre Starnone è terzo.rnrnÈ Morelli a prendere le redini in Gara-2 inseguito da Bartolini e Starnone. Morelli prova a imporre il suo ritmo, mentre Vitali al settimo giro sbaglia ed è costretto alla rimonta. Morelli e Bartolini proseguono la lotta per la prima posizione inseguiti da Righetti.rnrnStarnone nel finale commette un errore regalando il terzo posto a Vitali preceduto da Bartolini e dal vincitore Morelli.rnrnrn[ligne][/ligne]rnrnrnPILLOLE DI VITERBOrnrnANCHE LA POLINI SALUTA “PIRO” IL RE DI MONZArnArrivata come un fulmine nella mattinata di domenica la notizia della scomparsa di Fabrizio Pirovano anche tutto lo staff della Polini Italian Cup ha voluto ricordare il mitiko “Piro”.rnrnrnMARKO MIHAEL GIOIE E DOLORIrnWeekend difficile per il Team sloveno Sinter Racing che è rimasto senza scooter andati distrutti da un incendio scoppiato nel reparto corse del team Comix dove si stavano preparando i tre mezzi per la gara. La formazione guidata da Marko Mihael con l’aiuto del Team Polini è riuscita a trovare uno scooter per gareggiare ottenendo anche due vittorie con Mihael che sul podio ha ringraziato la Polini per l’aiuto ricevuto.rnrnrnPOLINI ITALIAN CUP IN TVrnLe gare della Polini Italian Cup sono trasmesse nella trasmissione “Paddock” il giovedì sera dalle ore 21.00 alle 23.00 in diretta nazionale sul canale RETE 82 (lcn 82 in tutta Italia). I filmati si possono sempre vedere anche sui canali youtube Polini Motori spa o Bobbgear.rnrnrnIVAN GOI IN GARA NEL TROFEO VESPA POLINI 171 4TrnGradita presenza nel Trofeo Vespa Polini 171 4T di Ivan Goi tre volte tricolore nel Campionato Italiano Superbike è famoso per essere stato nel 1996 in Austria il pilota più giovane a vincere un GP, all’età di 16 anni e 157 giorni, record eguagliato nel 1998 da Marco Melandri. Goi con suo padre gestisce l’impianto Racing Park di Viadana (MN) dove si organizzano anche scuole minimoto con le Minibike Polini per bambini dai 5 ai 12 anni.rnrnrn[ligne][/ligne]rnrnrnTECNICArnrnNUOVO KIT POLINI PER VESPA PX 125/150rnIl nuovo kit Polini in alluminio è disponibile in due cilindrate, con testa a doppia candela e 8 punti di fissaggio.rnrn-  Cilindro diametro 63mm. ridisegnato nei travasi per migliorare i flussi dei gas. Disponibile con corsa standard da 57mm, cilindrata di 178cc., o ancora più racing con corsa a 60mm e cilindrata di 187 cc. Per il kit corsa 60 è disponibile l’albero motore anticipato. Il cilindro è raffreddato ad aria; l’alluminio e il particolare disegno delle alette assicurano una temperatura del motore più bassa.rnrn-  La testa predisposta per avere due fori candela. Il foro candela classico laterale come l’originale, agevola il montaggio, mentre la versione “Racing” con foro centrale, necessita di una piccola modifica alla plastica della cuffia. La testa Polini oltre ai 4 punti di fissaggio standard, ne ha altri 4 che garantiscono maggiore tenuta alla compressione. L’alettatura è maggiorata migliorando la dispersione del calore. La guarnizione della testa è prodotta in acciaio siliconato (non presente sulla Vespa originale) per garantire il massimo della tenuta durante la compressione tra testa e cilindro.rnrn- Modificato il collettore di scarico in acciaio lavorato dal pieno e preparato con 4 punti di fissaggio. Oltre a garantire una maggiore robustezza permette di ottimizzare il condotto di scarico migliorando allo stesso tempo il raffreddamento del motore.rnrnrn[showpicc]140_0081_88.jpg[/showpicc]rnrnrn[ligne][/ligne]rnrnrnPOLINI ITALIAN CUP rnrn3° PROVArnViterbo 12 giugno 2016 rnCondizioni meteo: soleggiato 21°rnTemperatura asfalto: 25°rnrnrnCOSÌ IN CAMPIONATO DOPO 3 PROVErnrnScooter 70 Evolution Openrn1. Tiraferri, punti 128; 2. Sarik 94; 3. Vignone 92; 4. Corsi 88; 5. Blando 79; 6. Penzo 57; 7. Corrado 54; 8. Castellini 52; 9. Tarabella 42; 10. Scribano 19; 11. Schiappa 16; 12. Parodi 14; 13. Russo 6.rnrn[ligne][/ligne]rnrnVespa 171 4T Polinirn1.Calce, punti 128; 2. Tortosa 124; 3. Fabbri 81; 4. Caddeo 74; 5. Giacometti 74; 6. Leporati 54; 7. Capacci 36; 8. Paccagnella 35; 9. Goi 31; 10. Bonanino 16; 11. Camorcia 0.rnrn[ligne][/ligne]rnrnScooter 100 Big Evolution Openrn1. Vitali, punti 121; 2. Morelli 113; 3. Bartolini 94; 4. Starnone 80; 5. Righetti 69; 6. Knecht 48; 7. De Carolis 47; 8. Sisti 45; 9. Loia 27; 10. Gabellini 26; 11. Van Hove 22; 12. Rota 21; 13. Imbastaro 18; 14. Giannecchini 12; 15. Scribano 11; 16. Pelle 4; 17. Del Sorbo 2.rnrn[ligne][/ligne]rnrnScooter 70ccEvolution Amatorirn1.Mihael, punti 119; 2. Cionna 88; 3. Bagattini 82; 4. Mantovani 43; 5. Rakun 35; 6. Mazzesi 35; 7. Sack 33; 8. Nicoletti 33; 9. Landucci 27; 10. Petrakov 26; 11. Grossi 26; 12. Baglioni 24; 13. Rossi 24; 14. Cecchi Rocchetti 23; 15. Cecchinelli 21; 16. Adamo 20; 17. Mazzini 19; 18. Loreto 16; 19. Costa 11; 20. Romano 11; 21. Pauletto 11; 22. Aiello 10; 23. Mantovani 9; 24. Porcella 9; 25. Saracini 8; 26. Lanzilao 5; 27. Avicenna 3; 28. Martens 0; 29. Travaglini 0.rnrn[ligne][/ligne]rnrnTrofeo Vespa 135cc 2Trn1. Lumina, punti 111; 2. Benini 110; 3. Camera 86; 4. Birtele 85; 5. Piacentini 72; 6. Larcher 57; 7. Leaso 51; 8. Mammi 51; 9. Pieropan 44; 10. Villa 23; 11. Leonardi 17; 12. Fabbri 16; 13. Bigarella 10.rnrn[ligne][/ligne]rnrnScooter 70 Evolution Amatori SuperSportrn1. Maione, punti 106; 2. Botti 102; 3. Calonaci 95; 4. Romaniello 81; 5. Boon 75; 6. Beghelli 57; 7. Lazzoni 57; 8. Bessard 45; 9. Picciallo 45; 10. Mihael 43; 11. Berlini 42; 12. Speziale 31; 13. Pagliaccia 29; 14. Ghiroldi 15. Inversini 13; 16. Loreto 12; 17. Garlato 7; 18. Tognarelli 4; 19. Koren 0.