World Stratos Meeting: un successo “mondiale”!

Oltre quaranta Statos e gli uomini che la fecero grande, hanno dipinto Biella dei colori della passione. Tre giorni emozioni in grande stile grazie a Zenith Watches, Erik Comas e NS Events.

Biella, 28 giugno 2016 – Sandro Munari, Cesare Fiorio, Gianni Tonti, Piero Sodano, Gianni Besozzi, Daniele Audetto; e ancora: Mauro Pregliasco, Amilcare Ballestrieri, Silvio Maiga, Nicola Maglioli.rnrnNo, non è la lista degli invitati ad una delle tante cene o serate più o meno a tema, che spuntano come funghi da qualche anno a questa parte! Questi personaggi assieme a quarantatrè esemplari di Lancia Stratos hanno dato vita ad un evento che resterà negli annali: il World Stratos Meeting che NS Events con la collaborazione di Erik Comas ed il prezioso apporto di Zenith Watches, ha organizzato nello scorso fine settimana.rnrnLa città di Biella è stata per tre giorni, l’indiscusso centro del “mondo” delle autostoriche grazie alla concomitanza dell’evento mondiale col Rally Lana Storico – Trofeo Zenith che ha vissuto un’entusiasmante sesta edizione.rnrnQuarantatre le Stratos perfettamente allineate nella nuova Piazza Duomo, comprese le tre iscritte al rally alle quali è aggiunta l’esclusiva “New Stratos”, fatta realizzare in unico esemplare dall’imprenditore tedesco Michael Stosheck; un vero museo itinerante che come da programma perfettamente studiato hanno dapprima sfilato su un percorso a loro dedicato per poi unirsi alla carovana del rally sia nella prima quanto nella seconda tappa, deliziando il numeroso ed appassionato pubblico.rnrn“World Stratos Meeting” perché l’invito era rivolto ai collezionisti di tutto il mondo; il messaggio è stato efficace vista la presenza di vetture dagli Stati Uniti, Gran Bretagna, Germania e Francia che rappresentavano circa la metà delle presenti a Biella, riportando la memoria a quando nella città dall’officina di Claudio Maglioli le Stratos si sviluppavano e mettevano a punto.rnrnTre giorni nei quali i partecipanti e le preziose vetture sono stati trattati in guanti bianchi grazie ad un’organizzazione che ha curato ogni minimo dettaglio offrendo ospitalità di alto livello ma anche la scelta del percorso ha portato elogi a NS Events ed i complimenti allo staff diretto da Nicola Salin sono stati unanimi. Stanco, ma soddisfatto, il giovane organizzatore biellese ha chiuso l’evento sulla pedana d’arrivo del rally, ringraziando Zenith Watches, Erik Comas, la città di Biella e tutte le persone che hanno contribuito alla riuscita di una manifestazione che ha celebrato nel migliore dei modi i successi di una vettura che tanto ha dato a Biella, all’Italia, al mondo dei rally!