Coppa Città di Bassano e “Bondone” per la Squadra Corse Isola Vicentina

Buoni riscontri dallo scorso fine settimana di gare per la scuderia isolana che all’imminente Rally Città di Schio schiererà quattro equipaggi tra le auto storiche.

Isola Vicentina (VI), 5 luglio 2016 – In archivio anche il primo fine settimana motoristico di luglio per la Squadra Corse Isola Vicentina chiamata ad un duplice impegno: la Coppa Città di Bassano e la Cronoscalata Trento-Bondone.rnrnDalla gara di regolarità turistica svoltasi a Valstagna (VI) il miglior risultato arriva grazie alla prestazione di Enzo Scapin e Ivan Morandi quinti assoluti con la Lancia Fulvia Coupè S; sedicesima piazza per Claudia Sora e Lorena Zaffani le quali con la Lancia Fulvia Coupè arrivano seconde nella classifica femminile. Diciottesima la posizione dell’Autobianchi A112 Abarth di Stefano e Paolo Faccin e ventisettesima per Giuseppe Ceccato e Andrea Marchesini con la Fiat 131 Abarth. Tre gli equipaggi classificati tra le vetture del periodo J2: Andrea Cimadon ed Ermenegilda Floriani sono noni con la BMW M3; alle loro spalle, decimi, Giuseppe Emilio Ongaro e Nicola Buzzacchera su Lancia Delta Integrale e Stefano Sbalchiero e Mattia Borgo undicesimi su Fiat 127. La classifica scuderie vede la Squadra Corse in terza posizione.rnrnNella gara delle vetture moderne Stefano Adrogna e Diego Pontin sono sesti su Mazda MX-5; Ranieri Gnesotto e Lidia Marzaro noni su Alfa Romeo 156 Selespeed; Mauro e Gabriele D’Amico, ventesimi con la Fiat 500 Sporting e subito dietro Diego Cattazzo e Paolo Marchi su Renault Clio RS.rnrnSu tutt’altro fronte si corsa la cronoscalata Trento – Bondone nella quale Romeo De Rossi su Alfa Romeo Alfasud TI 1.5 si è piazzato quinto di classe e ventisettesimo assoluto.rnrnNel prossimo fine settimana si correrà il Rally Day Città di Schio nel quale, quattro delle cinque vetture storiche ammesse porteranno i colori della Squadra Corse Isola Vicentina, tutte della classe 2-1150: con le Fiat 127 saranno al via Aldo Pantanella con Daniele Olivan e Vittorio Marzegan con Moreno Pertegato. Autobianchi A112 Abarth per Mario Mettifogo con Mattia Franchin e Marco con Renato Brunello.