Holcombe Campione del Mondo Enduro

Il pilota inglese Steve Holcombe ha regalato nella giornata di sabato il primo Titolo Mondiale, classe E3, a Betamotor.

A Cahors, un paesino sito nella regione del Midi-Pirenei, si è svolto il GP di Francia che ha siglato la fine del Mondiale di Enduro targato 2016 e, con la vittoria nella giornata di sabato, Steve Holcombe si è laureato Campione del Mondo per la prima volta nella classe E3. Archiviati i festeggiamenti il nostro pilota inglese ha corso la giornata di domenica difendendo il podio finale nella Enduro GP e oltre al titolo iridato Steve Holcombe ha brillantemente concluso la sua stagione con un ottimo terzo posto nella prestigiosa Enduro GP.rnrnQuesta splendida stagione regala alla Casa Toscana anche i Titoli di Campione del Mondo Costruttori nella classe E3 e, soprattutto, nella prestigiosa EnduroGP.rnrnIl Team Beta Factory ha festeggiato anche il Titolo di Vicecampione del Mondo conquistato sempre nella E3 da Johnny Aubert. Il pilota francese è arrivato a Cahors con una spalla infortunata e per tutta la giornata di sabato ha stretto i denti per riuscire nell’impresa.rnrnAnche il nostro pilota italiano Alex Salvini è arrivato in Francia non in perfette condizioni fisiche a causa del dolore alla spalla. Il risultato finale è il quinto posto nella classe E2. Per il numero 9 rimane ancora da conquistare un obiettivo stagionale: la vittoria nella E2 e nell’Assoluta agli Assoluti d’Italia di Enduro che si correranno questo fine settimana.rnrnrnSTEVE HOLCOMBErn“Sono felice per la vittoria iridata e ringrazio di cuore tutto il Team per il supporto. Ieri è andato tutto bene, vittoria nella classe E3 e conquista del Titolo Mondiale. Oggi invece ho provato a mantenere la seconda posizione nella Enduro GP con tutte le mie forze ma non ci sono riuscito”.rnrnrnJOHNNY AUBERTrn“Purtroppo l’infortunio alla spalla tre settimane prima del GP di Francia ha pregiudicato il mio rendimento. Il mio obiettivo era comunque conquistare il secondo posto finale e aiutare il team e Steve a vincere il titolo della E3. Oggi invece non sono partito perché a breve partiremo per gli Stati Uniti d’America e prenderemo il via a due gare di GNCC con l’obiettivo di ben figurare”.rnrnrnALEX SALVINIrn“Mi aspettavo un weekend difficile e così è stato. Ad un mese dall’infortunio e con solamente un paio di giorni di allenamento in moto qui a Cahors ho sofferto soprattutto nella giornata di domenica. Peccato per lo zero in Svezia ed un brutto Day One a Fabriano perché il terzo posto era alla mia portata”.