La grande sfida di Gianluca Tassi e RTeam RalliArt alla Dakar 2017

La blasonata squadra italiana capitanata da Renato Rickler sarà al via con due equipaggi: Gianluca Tassi, primo pilota azzurro diversamente abile ad affrontare la Dakar, con Massimiliano Catarsi, e il Campione Europeo Baja e side by side Graziano Scandola, insieme a Giammarco Fossà. Quattro piloti alla loro prima esperienza sudamericana.

rn[showpicc]tassi.jpg[/showpicc]rn

Gianluca Tassi

rnrnrn

PRTeam RalliArt, prima squadra italiana iscritta alla Dakar 2017 nella competizione auto, è pronta per una grande sfida. Gianluca Tassi sarà infatti il primo pilota azzurro diversamente abile ad affrontare i 9.000 chilometri della grande maratona sudamericana che dal 2 al 14 gennaio 2017 attraverserà Paraguay, Bolivia e Argentina.rnrnTassi torna alla Dakar dopo aver corso in moto la Granada-Dakar nel ’99 ed aver conquistato 16 titoli nell’italiano motorally e un titolo europeo. Una lesione al midollo spinale nel 2003 a seguito di una caduta durante un’escursione in moto in Peru, lo ha costretto a rinunciare alla sua passione. Tornare alla Dakar alla guida di una Mitsubishi preparata da Renato Rickler, significa portare avanti un sogno per tante persone che come lui si trovano su una sedia a rotelle.rnrn“La mia vuole essere una sfida per dimostrare a tutte le persone che si trovano nelle mie stesse condizioni, che si possono inseguire le proprie passioni e affrontare anche avventure estreme come la Dakar. – ha commentato Tassi – L’obiettivo è quello di finire la gara con una macchina preparata da RTeam RalliArt con soluzioni per i comandi e delle innovazioni da me suggerite. In gara potrò contare anche su un qualificato servizio di assistenza messo a disposizione dal team con camion T4 e T5 attrezzati per agire velocemente di fronte a qualsiasi tipo di necessità”.rnrnrnPerugino classe 1961, Tassi nella vita di tutti i giorni effettua test per molte case automobilistiche ed è impegnato nelle attività della Onlus Uno di Noi, a partire dalla Evolution Driving School, struttura che organizza corsi mirati all’apprendimento delle tecniche di guida necessarie per condurre le auto dotate di comandi ausiliari. “Insegniamo ai diversamente abili a tornare a guidare una macchina in autonomia. In questo magico percorso ho incontrato tante persone eccezionali, come Giada Rossi. Dopo l’incidente ha partecipato alla nostra scuola ed è stata una grande soddisfazione vederla sul podio nella Paralimpiadi di Rio per la medaglia di bronzo nel tennis tavolo. Il ritorno ad una vita normale è una grande conquista, compiere imprese estreme come quelle che ci apprestiamo a fare a gennaio in Sud America è tornare a sognare”.rnrnTornando alla Dakar, Tassi dividerà l’abitacolo con il co-pilota Massimiliano Catarsi, nel cross-country da più di 20 anni, con un ricco palmarès di partecipazioni e vittorie in varie competizioni nazionali ed internazionali al fianco di grandi piloti, tra cui il Campione del Mondo Rally Miki Biasion, Riccardo Colombo e Roberto Ciampolini.rnrnrn[showpicc]scandola.jpg[/showpicc]rn

Graziano Scandola

rnrnrnLa seconda auto schierata in gara da RTeam RalliArt sarà affidata a Graziano Scandola, Campione Europeo 2015 nei side by side, Campione Europeo Baja 2013 categoria UTV, vincitore della Coppa Italia Rally nel ’92 e sul podio nel 2011.rnrnAccanto a Scandola il navigatore Giammarco Fossà, con all’attivo oltre 80 gare tra Baja, Cross Country Rally e Coppa del Mondo Cross Country FIA disputate con quad, auto, camion e side by side (UTV/SSV). Dal 2006 al 2013 ha partecipato al Campionato Italiano ed Europeo Baja con il quad.rnrnA gennaio gli equipaggi Tassi-Catarsi e Scandola-Fossà debutteranno alla Dakar, la sfida più estrema ed affascinante per gli amanti del fuoristrada.rnrnrn[showpicc]fossa.jpg[/showpicc]rn

Giammarco Fossà

rnrnrnIL TEAMrnFondata da Renato Rickler nel 1989, RTeam RalliArt è la più importante struttura italiana specializzata nella gestione, l’allestimento e il noleggio di vetture da competizione per rally-raid.rnrnrn[showpicc]rteam.jpg[/showpicc]rn

Una vettura RTeam RalliArt durante una precedente edizioni della Dakar

rnrnrnCon oltre 20 anni di esperienza nelle competizioni Rally Raid internazionali, Rteam può vantare 9 partecipazioni alla Dakar, 2 Campionati del Mondo gruppo T2, 8 titoli Italiani, 1 Campionato Europeo gruppo T2 e innumerevoli podi in gare internazionali e mondiali con la partecipazione a varie edizioni Dakar. Dal 2002 RTeam gestisce tutto il settore sportivo fuoristrada Mitsubishi con il marchio “RALLIART OFF ROAD ITALY”.

rnrnrn[showpicc]truck.jpg[/showpicc]rn

Il camion assistenza