Marquez ancora il migliore, è pole ad Aragon

Il leader iridato è primo nelle qualifiche al MotorLand, apre la prima fila davanti a Viñales e Lorenzo. Il Dovi e Valentino sono 4° e 6°.

Pole position per Marc Marquez al GP d’Aragona. Il pilota del HRC e leader della classe estende il dominio anche alle qualifiche e fa 64 partenze al palo, la sesta della stagione ed è il record della classe. Con Maverick Viñales e Jorge Lorenzo compone una prima fila tutta iberica nel GP di casa. Andrea Dovizioso apre la seconda fila chiusa da Valentino Rossi, il pilota Monster Yamaha non va più in là del sesto tempo. Contro il pronosticato dominio Honda partiranno davanti tre moto diverse: Honda, Suzuki e Yamaha mentre in seconda fila ci sono una Ducati, la Honda di Cal Crutchlow e una Yamaha, la numero 46 del Dottore.rnrnIl pomeriggio sulla pista di Alcañiz è caratterizzato dal clima stabile, il sole splende e la temperatura è di circa 24 gradi. Condizioni ideali per le qualifiche della classe regina. Le FP4 sono state nel segno di Marquez che ha dominato anche le libere insieme al compagno di box Dani Pedrosa. Le Honda sono le moto da battere come dimostra il secondo tempo di Cal Crutchlow (LCR). A chiudere il terzetto dei migliori delle libere Viñales, team Suzuki Ecstar. Nelle Q2 entrano Danilo Petrucci, Octo Pramac Yakhnich e Stefan Bradl portacolori Aprilia Gresini mentre resta fuori Michele Pirro, terzo pilota e collaudatore del Ducati Team chiamato a sostituire l’infortunato Andrea Iannone dopo la prima sessione di libere. Il corridore pugliese è stato vittima di una caduta senza conseguenze a fine sessione.rnrnInizia la Q2 e il primo miglior tempo è quello di Marquez seguito da Crutchlow e Pedrosa poi Scott Redding (Octo Pramac Yakhnich). Dietro il leader iridato salgono subito Viñales e Rossi ma le Honda tornano davanti con il britannico protagonista di una traiettoria allegrata alla curva 1. Il tempo del talento di Cervera è 1:47.117s e sarà il migliore fino alla bandiera a scacchi. A meno sette minuti dalla fine i due piloti Yamaha ufficiali sono terzo e quarto mentre per ora Dovizioso è ottavo e Petrucci undicesimo.rnSi arriva alle ultime fasi di qualifiche e le posizioni non cambiano fino allo scadere quando Dovizioso mette la sua Ducati in seconda posizione e Crutchlow perde l’anteriore alla curva 1 cadendo. Il numero 4 Ducati è spodestato da Viñales e anche Pedrosa finisce le sue qualifiche nella ghiaia delle curva 15, alla fine sarà settimo. Il Dottore prova il giro da pole ma è solo sesto, meglio di lui fa Lorenzo che sale al terzo posto.rnrnTerminano le qualifiche, la prima fila della griglia di partenza della gara di Aragon sarà composta da piloti spagnoli, Marquez, Viñales, Lorenzo. Apre la seconda fila Dovizioso e la chiude il Dottore, in mezzo Crutchlow. Petrucci scatterà dalla nona posizione mentre Pirro diciassettesimo.rnrnL’esordiente del GP, Nicky Hayden sostituto di Jack Miller nel box Estrella Galicia 0,0 partirà dalla diciannovesima casella.rnrnDomani la gara della classe regina scatterà alle 14:00 ora locale.