Ducati inarrestabile nelle fasi finali di Gara1

Alle 13:00 ora locale in Francia, i piloti del WorldSBK hanno preso parte all’undicesimo round del MOTUL FIM Superbike World Championship con il leader Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) pronto a scattare dalla pole position.

Nella gara del sabato è stato Chaz Davies a trionfare, in uno stile molto simile a quello che aveva mostrato in Gara1 al Lausitzring, seguito da Michael van der Mark e Tom Sykes.rn rnÈ stato Jonathan Rea a prendere il comando della corsa appena partiti, con Tom Sykes che lo inseguiva da vicino, mentre il sole splendeva su Magny-Cours e ha rapidamente asciugato la pista. Michael van der Mark (Honda World Superbike Team) ha mostrato la sua abilità nelle condizioni miste, trovando aderenza all’esterno e recuperando due posizioni, e il suo compagno di squadra Nicky Hayden ha seguito l’esempio. Entro la fine del primo giro Sykes aveva preso vantaggio dal suo compagno di squadra, che doveva vedersela con la coppia di piloti Honda.rn rnSuccessivamente la battaglia vedeva le due Kawasaki davanti, inseguite dalle due Honda, mentre dietro stava arrivando Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse) che è presto diventato inarrestabile, ha preso il comando ed è diventato il nuovo leder della corsa.rn rnEntro il settimo giro la pista era asciutta e il Kentucky Kid è stato il primo a cambiare le gomme, seguito dalla coppia KRT che faticava a trovare grip con le nuove condizioni.rn rnCamier è stato presto raggiunto da Lorenzo Savadori (IodaRacing Team) ma in pochi giri è stato Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) ad avere la meglio e, una volta davanti, il gallese ha maturato ben oltre nove secondi di vantaggio. In seconda posizione ha chiuso Michael van der Mark, che è rimasto costante per tutta la gara e la coppia KRT Tom Sykes e Jonathan Rea ha recuperato il tempo perso per cambiare le gomme, terminando rispettivamente in terza e quarta posizione.rn rnSavadori alla fine ha concluso in quinta piazza, davanti al primo pilota francese, Mattieu Lagrive del Pedercini Racing Team. Leon Camier ha tagliato il traguardo in quinta posizione dopo che le sue gomme intermedie hanno perso grip sull’asfalto asciutto, ma ha svolto una performance impressionante. rn rnXavi Fores (Barni Racing) ha terminato la gara in ottava posizione davanti a Sylvain Guintoli (Pata Yamaha Official WorldSBK) che domani vorrà certamente recuperare davanti al suo pubblico, mentre Alex Lowes (IodaRacing Team) ha completato la top 10. rn rnIl pilota del Pata Yamaha Official WorldSBK Team Alex Lowes si è impegnato molto dopo la caduta di ieri ed è undicesimo. Josh Brookes (Milwaukee BMW) ha chiuso dodicesimo, seguito da Roman Ramos, mentre la top 15 è completata da Jordi Torres (Althea BMW Racing Team) e Luca Scassa (VFT Racing).rn rnIl WorldSBK tornerà di nuovo in griglia domenica 2 ottobre sul Circuito de Nevers Magny-Cours per un’altra entusiasmante gara del MOTUL FIM Superbike World Championship.