60 giri in pista con la Mercedes 2015 modificata e pneumatici Pirelli in misure 2017

Il freddo ha limitato la possibilità di provare le gomme con pieno risultato. Ieri pomeriggio pioggia e test con gomme cinturato wet. Il test Mercedes si conclude oggi. Red Bull in pista da venerdì a domenica ad Abu Dhabi.

Concluso ieri sera il primo dei due giorni di test di sviluppo dei pneumatici Pirelli 2017 sul circuito spagnolo di Montmelò, a nord di Barcellona, con il leader del campionato Nico Rosberg al volante di una Mercedes F1 W06 muletto, modificata per simulare i livelli di carico aerodinamico 2017. rnrnrn[showpicc]test-barcellona-rosberg2_9.jpg[/showpicc]rnrnrnPurtroppo le temperature abbastanza fredde del mattino (17° asfalto a inizio test) e la pioggia del pomeriggio hanno penalizzato il programma di lavoro, rendendo difficile la raccolta di dati significativi per i pneumatici.rnrnrn[showpicc]test-barcellona-22_10.jpg[/showpicc]rnrnrnIn totale Rosberg ha percorso 60 giri: 46 al mattino su asfalto asciutto e 14 nel pomeriggio sul bagnato.rnrnrn[showpicc]pirelli_d1_1_rosberg_l00182_8.jpg[/showpicc]rnrnrnI test si sono focalizzati sulle coperture slick (al mattino) e wet (nel pomeriggio), nelle dimensioni previste per il 2017:rnrnSlicks 305/670-13 all’anteriore e 405/670-13 al posteriore.rnFull wet 305/680-13 all’anteriore e 405/680-13 al posteriore.rnrnIl test Mercedes in Spagna si conclude oggi.rnrnIl 14, 15 e 16 ottobre sarà in pista ad Abu Dhabi la Red Bull che testerà le nuove coperture in dimensione 2017 in versione da asciutto.