Positivo weekend di gare per il Team Bassano

Ancora un fine settimana di molteplici impegni e buoni risultati sia su strada che in pista. Nel prossimo, saranno 7 gli equipaggi, cinque nel rally e due nella “sport” che affrontaranno il decisivo Rally 2 Valli a Verona.

Romano d’Ezzelino (VI), 13 ottobre 2016 – E’ stato un fine settimana con diversi impegni sia su strada che in pista, quello appena trascorso per i piloti del Team Bassano: Rallylegend, Pedavena ed Imola hanno infatti visto una dozzina di vetture in gara.rnrnAlla manifestazione svoltasi nella Repubblica di San Marino erano sette gli equipaggi al via tra i quali uno, quello formato da Silvio e Laura Andrighetti, nella sfilata non competitiva delle “Star” con la Fiat 131 Abarth; altre tre berline torinesi sono state portate in gara da Massimiliano Girardo ed Elio Baldi, ottimi quarti assoluti e primi di classe; le altre 131 hanno concluso attardate a causa di problemi meccanici, poi risolti dall’assistenza: trentunesimi Giulio Pedretti e Giuseppe Morelli e subito dietro quella di Cristian Boninsegna e Renato Mabellini. Buona prestazione anche per la Lancia Rally 037 di Paolo Baggio e Flavio Zanella che hanno conquistato la quinta posizione assoluta. Sfiorano la top-ten, concludendo undicesimi, Francesco Nerobutto e Domenico Mularoni con l’Opel Kadett Gt/e, mentre per il fratello Tiziano navigato dalla figlia Francesca, la gara era iniziata in salita causa una toccata con la Volkswagen Golf Gti con la quale si sono piazzati ventisettesimi assoluti, una volta rientrati col super-rally.rnrnBuone notizie sono inoltre arrivate dall’Autodromo di Imola grazie al terzo posto assoluto firmato da Mario Massaglia con la Porsche 935 Turbo e anche la cronoscalata Pedavena – Croce d’Aune ha portato risultati positivi grazie a Marco Stella che è andato a vincere la classifica del 2° Raggruppamento con l’Alfa Romeo Giulia GT con la quale ha realizzato la decima prestazione assoluta. Molto bene è salito anche Manuel Oriella, secondo di classe con l’Autobianchi A112 Abarth, e anche per Guido Vettore con la BMW 2002 Ti è arrivata la vittoria di classe. Non è partito Roberto Piatto a causa di problemi alle sospensioni della BMW 1602 che doveva portare al debutto, mentre la bella prestazione in prova, miglior tempo assoluto, da parte di Giampaolo Basso è stata vanificata dal ritiro in gara per rottura motore della sua Porsche 911 RSR.rnrnL’attenzione si concentra ora in direzione Verona dove andrà in scena il Rally 2 Valli al quale la Scuderia quattro volte Campione d’Italia sarà presente con cinque equipaggi; tre i veronesi al via della gara di casa: Nicola Patuzzo con la Toyota Celica ST 165 Gruppo A in coppia con Alberto Martini, Luca Cattilino sull’Opel Kadett Gt/e Gruppo 2 che dividerà con Federico Migliorini e Damiano Zandonà con Simone Stoppa sulla Renault 5 GT Turbo Gruppo A. Lancia Stratos per Giorgio Costenaro e Sergio Marchi, mentre Nicola e Davide Benetton si ripresentano al via con la Fiat 127 Sport Gruppo 2.rnrnDue, infine, gli equipaggi, in gara nella gara di regolarità sport che andrà a chiudere il Trofeo Tre Regioni: Pietro Iula e William Cocconcelli con la Porsche 911 SC e Andrea Giacoppo con Daniela Grillone Tecioiu su Autobianchi A112 Abarth che tenteranno l’assalto finale alla Serie.