Alla Terrazza Martini, consegna del Memory Fornaca

Avrà luogo sabato 26 novembre, alle ore 17,00 presso la suggestiva cornice offerta dalla Terrazza Martini di Pessione (TO), la premiazione del 5° Trofeo Memory Fornaca, promosso dall’associazione “Amici di Nino” che annovera tra i suoi ideatori e promotori, personaggi di spicco del rallysmo piemontese tra cui: Giorgio Vergnano, Bepy e Alessandro Bay, Dario Titotto, Lorenzo Lalomia, Bruno Baron, Aldo Francone, Loredana Garrone, Michele Vergnano, Carlo Navone, Carlo Benedicenti, Patrizia Ferro, Paolo Quagliotti e altri ancora.

L’edizione 2016 del Memory Fornaca si é aperta con una new entry, il 6° Rally delle Valli Aretine, l’11-12 marzo; poi dall’8 al 10 aprile i protagonisti sono passati dalla Toscana alla Liguria per il mitico San Remo, giunto ormai alla 31esima edizione.rnrnDa lì il calendario ha poi ripreso le gare dell’edizione precedente, ovvero: il Memorial Conrero (29-30 aprile), il 12° Rally del Rally Campagnolo (27-28 maggio), il Lana (24-26 giugno), per terminare sui tortuosi saliscendi dell’Elba dal 15 al 17 settembre.rnrnÈ stato un programma ricco insomma, come ricco è il montepremi in palio, grazie anche a sponsor generosi che hanno supportano l’iniziativa con grande passione e che è giusto ricordare a partire dalla Martini, per proseguire con l’orologeria Stroppiana, la Marking Products, la Sparco, My Gom Coopertires, Fasano Automobili e Omir Ingranaggi. Venendo al lato prettamente agonistico, sono stati oltre 40 i protagonisti di questa edizione del Memory intitolato alla memoria di “Nino” Fornaca tra i quali, alla fine delle sei prove su cui era basato, a prevalere sono stati i valtellinesi Lucio Da Zanche e Daniele De Luis con la Porsche 911 RS con i colori della Piacenza Corse.rnrnSecondo gradino del podio per Davide Negri e Betti Tognana, che in campionato hanno usato sia la Porsche 911 che la Lancia Delta, mentre sul terzo gradino salgono “Pedro” – Baldaccini (Lancia Delta Integrale 16v). Completano la Top Five i vincitori della passata edizione, Montini-Belfiore (Porsche 911) e “Lucky” con Fabrizia Pons (Lancia Delta Integrale). Le classifiche di raggruppamento premiano: Parisi-D’Angelo (Porsche 911 S), Capsoni-Zambiasi (Alpine A110) e Ubertino-Soffritti (Porsche 911S) nel Primo Raggruppamento.rnrnLa Top Five del 2° Raggruppamento vede invece nell’ordine: Da Zanche-De Luis (Porsche 911 RS), Montini-Belfiore (Porsche 911RSR), Caporale-Senestraro (Lancia Fulvia HF), Greglia-Barbero (Fiat 124 Abarth) e Canzian-Fiori (Opel Kadett GT/E). Vittoria nel terzo Raggruppamento per Rinoldi-Frasson (Porsche 911 SC) davanti a Rossi-Imerito (Porsche 911 SC), Giudicelli-Caberton (VW Golf Gti); Arziliero-Berra (Ford Escort RS) e Pedretti-Feraboli (Fiat 131 Abarth). Il 4° Raggruppamento vede ai primi tre posti le Lancia Delta di “Pedro”-Baldaccini, “Lucky”-Pons e Negri, coadiuvato nel corso della stagione da Zenga, Coppa e Tognana.rnrnAl quarto posto, Gibello-Bocchio (Pontarollo e Perosino) su Ford Sierra Cosworth, al quinto Giombini-Cirillo (Lancia Rally 037) mentre al sesto chiude l’equipaggio femminile composto da Galli-Statuto (Lancia Delta 8v). Combattuta anche la lotta per la vittoria di classe.rnrnNella “Oltre 2000”, Da Zanche precede nell’ordine: Negri, “Pedro”, “Lucky” e Montini.rnrnNella Classe da 1601 cc a 2000 cc, vittoria di Riccardo Canzian davanti a Parisi, Pedretti, Giombini e Graglia.rnrnNella Classe da 1301 cc a 1600 sul podio salgono nell’ordine: Giudicelli, Caporale e Fiorentini.rnrnLa classe da 1151 cc a 1300 cc è andata a Luigi Capsoni e Luisa Zambiasi con l’Alpine, mentre nella classe fino a 1151 la vittoria è andata a Perrone-Ongaro davanti a Villani-Lalomia.rnrnNel Trofeo A 112, troviamo al vertici due equipaggi a quota 140 punti: Cochis-Mangarone e Lisa Meggiarin con Silvia Gallotti.