Rosberg annuncia il ritiro dalla Formula 1

Il giorno dell’incoronazione a campione mondiale della massima serie, Nico Rosberg annuncia il suo ritiro dalle corse di Formula 1.

“Per 25 anni è stato il mio sogno, la mia unica aspirazione: diventare campione mondiale di Formula 1. – ha dichiarato Rosberg attraverso i social – Il duro lavoro, i sacrifici, la sofferenza, questo era il mio obiettivo. E adesso l’ho raggiunto.rnrnHo scalato la mia montagna, sono in cima; e adesso sto bene. L’emozione più forte in questo momento è il senso di profonda gratitudine per tutti coloro che mi hanno supportato attraverso la realizzazione del mio sogno”.rnrnRosberg, che ha vinto nove Gran Premi quest’anno sulla via del titolo, ha dichiarato che sta contemplando il suo futuro dalla gara di ottobre, in Giappone, ed ha maturato la sua decisione durante i brividi dello scorso week end ad Abu Dhabi dove, andando sul podio, ha messo al sicuro il titolo.rnrn“Quando ho vinto la gara a Suzuka, dal momento in cui il destino del titolo è stato nelle mie mani. La grande pressione alla quale sono stato sottoposto mi ha portato a riflettere sull’eventuale fine della mia carriera in F1, una volta divenuto campione.” ha proseguito Nico.rnrn“Sapevo che la domenica di Abu Dhabi avrebbe potuto essere la mia ultima gara, e lo sentivo chiaramente dentro di me durante la partenza. Ho voluto assaporare ogni songolo istante di quella esperienza, ben cosciente che avrebbe potuto essere l’ultima… ed allo spegnimento del semaforo ho avuto i mie più intensi 55 giri della mia vita.rnrnHo preso la mia decisione durante la sera del lunedì. Dopo aver riflettuto a lungo per tutta la giornata, la prima persona ala quale l’ho detto sono stati Vivian (sua moglie n.d.r.) e George (Nolte, del suo staff direzione gara n.d.r.), in seguito Toto (Wolff, direttore esecutivo Mercedes-Benz Motorsport)”.rnrnrn[showpicc]rosberg_action.jpg[/showpicc]rnrnrnRosberg ha iniziato la sua carriera in Williams, nel 2006, prima di unirsi allo staff Mercedes nel 2010. Ha vinto il suo primo Gran Premio con le frecce d’argento in Cina, nel 2012. Ha collezionato 23 vittorie in 206 partenze in un GP di Formula 1.rnrn“Questa stagione, devo dirvi, è stata veramente dannata. – ha confessato Rosberg, ammettendo che la sua famiglia ha giocato un ruolo importante nella decisione – Ho spinto come un matto dappertutto dopo le delusioni degli ultimi due anni; loro mi hanno caricato e hanno portato le mie motivazioni ad un livello che neanche io mi aspettavo di avere. E ovviamente ciò ha avuto un impatto su di essi. Li amo, è stato un sacrificio per tutta la famiglia.rnrnNon riesco a trovare le parole per ringraziare mia moglie Vivian, è stata incredibile. Lei ha capito che questo sarebbe stato l’anno giusto, ed ha trovato il modo di ritemprarmi dopo ogni gara, preoccupandosi dei figli soltanto in seguito, passando sopra alle angherie e mettendo il titolo davanti ad ogni cosa”.rnrnRosberg, il cui padre vinse il titolo nel 1982, lascia alla Mercedes il compito di trovare un compagno di squadra ad Hamilton, “L’unica cosa che rende questa decisione molto difficile consiste nel fatto che ho messo la mia famiglia in una situazione provante. – conclude – Ma so che Toto capirà”.

rnrnrn

(rbt)