Presentato il 3° Rally Città di Adria

In una sala riunioni affollata di pubblico e autorità, Massimo Barbuiani e Renzo De Tomasi, ospiti del direttore dell’autodromo Adria International Raceway Mario Altoè, hanno presentato le novità del primo rally storico della stagione 2017 in Italia.rnrnIl ritorno del Rally di Adria dopo l’anno sabbatico, ha rimesso in moto la mai sopita passione dei tanti estimatori della gara che si correrà tra poco meno di un mese.

Adria (RO), 26 gennaio 2017 – Era davvero gremita la sala briefing dell’autodromo Adria International Raceway, teatro della presentazione ufficiale del 3° Rally Storico Città di Adria e del Revival Città del Pane che si è tenuta nella serata di mercoledì 25 gennaio. Più di un centinaio di appassionati hanno assistito all’evento al quale hanno fatto gli onori di casa Mario Altoè, Direttore dell’autodromo e Massimo Barbuiani, sindaco di Adria, i quali hanno preso la parola dopo la gradita introduzione del video realizzato dal Rally di Adria Fans Club con filmati e foto delle prime edizioni del Rally del Pane a partire dal 1984. Erano inoltre presenti il Direttore dell’Aci Rovigo Giuseppe Pottocar, il vicesindaco di Adria ed assessore allo sport Federico Simoni, il sindaco di Villanova Marchesana Riccardo Rigotto, gli assessori Stefania Erdmann e Laura Rizzato del comune di Loreo, Stefano Gazzola e Filippo Bergo di quello di Rosolina e il fiduciario Acisport del Veneto Moreno Rosso.rnrnHa poi preso la parola Renzo De Tomasi, presidente del Rally Club Team che organizza a tutti gli effetti la manifestazione forte dell’esperienza acquisita con la gestione di diverse gare tra le quali il blasonato Rally Storico Campagnolo; doverosi i ringraziamenti, in primis alle amministrazioni comunali che hanno dimostrato forte interesse e spirito collaborativo per quello che si può definire uno degli eventi sportivi di maggiore attrazione per il Polesine.rnrnDe Tomasi ha poi proseguito, palesando anche l’emozione di trovarsi a lavorare in un territorio dove in ogni angolo si respira la voglia di rally, con la descrizione del programma e del percorso della manifestazione sottolineando l’importanza di avere la disponibilità della struttura di Adria International Raceway quale quartier generale: verifiche, direzione gara, partenza e riordino notturno saranno infatti ospitati negli ampi spazi dell’autodromo polesano. Sono state poi, svelate le prove speciali, cinque diverse da ripetere più volte, con le “chicche” del duplice passaggio in notturna sulla “Rosapineta” e la spettacolo in autodromo che chiuderà prologo del venerdì e la gara al sabato pomeriggio.rnrnNel frattempo stanno prevenendo le prime iscrizioni sia per il rally quanto per la regolarità sport, per perfezionare le quali ci sarà tempo sino a lunedì 20 febbraio prossimo; da venerdì 24 si entrerà nel vivo con le operazioni di verifica ed il prologo serale. Sabato 25 la ripartenza alle ore 9 e l’arrivo previsto per le 17.45.