Weekend trionfale per il team Antonelli Motorsport nel Lamborghini Super Trofeo Middle East ad Abu Dhabi

Abu Dhabi, 11 febbraio 2017. Una vittoria assoluta ieri, il secondo posto oggi in Gara 2 ed il successo nella AM e ancora la leadership nel campionato “overall” e nella propria classe.

È stato decisamente un weekend trionfale per il team Antonelli Motorsport quello che si è concluso sul circuito Yas Marina di Abu Dhabi, che ha ospitato l’appuntamento inaugurale del Lamborghini Super Trofeo Middle East. Negli Emirati Arabi, protagonisti assoluti con i colori della squadra bolognese sono stati Davide Roda e Marco Antonelli, che insieme per l’occasione hanno composto un inedito equipaggio.rnrnIn Gara 1, ieri, avevano iniziato la stagione portando a casa un successo indubbiamente meritato, frutto anche di un’ottima strategia e dell’ottima condotta di entrambi i piloti. Poi in Gara 2, ad avviarsi dalla prima fila è stato Marco Antonelli, nella seconda sessione di qualifica del venerdì autore del secondo miglior tempo e in pole nella classe AM.rnrnL’esperto pilota e team manager, al volante della sua Huracán Super Trofeo, è riuscito immediatamente a portarsi al comando, mantenendo la posizione di testa fino a quando ha ritenuto opportuno allentare leggermente il ritmo nell’ottica di una gara della durata di 50’ che, nella seconda parte, avrebbe poi visto salire al volante Davide Roda.rnrnIl comasco, pur essendo alla sua prima esperienza nel monomarca della Casa di Sant’Agata Bolognese e sulla pista di Abu Dhabi, ha rilevato il suo compagno al posto guida nel corso dei pit-stop, mantenendo da quel momento in avanti un ottimo ritmo che gli ha consentito di difendere il secondo piazzamento e di agguantare la vittoria tra gli AM.rnrnÈ maturato così il doppio successo che ha quindi proiettato davanti a tutti il binomio del team Antonelli Motorsport, consacrando un’apertura di stagione straordinaria.rnrnAdesso il “mini circus” del Lamborghini Super Trofeo Middle East si sposterà a Dubai, dove il prossimo weekend si svolgerà il secondo dei tre doppi round del calendario della serie, con i test già in programma nella giornata di mercoledì.