Il Valsugana Historic Rally darà il via al TRZ

Dopo la conferma quale tappa fissa del Trofeo A112 Abarth Yokohama, il rally trentino sarà la gara inaugurale del nuovo Trofeo Rally di Zona Acisport per la seconda zona, quella che comprende le tre regioni del Nord Est.rnrnAlle due validità del rally si somma la quella per il Trofeo Tre Regioni del quale il Classic sarà il terzo dei sette appuntamenti.

Borgo Valsugana (TN), 6 marzo 2017 – L’anno nuovo ha portato un’interessante novità per quei rallysti che per vari motivi non possono partecipare con continuità al Campionato Italiano Rally Autostoriche: Acisport ha infatti promosso il nuovo Trofeo Rally di Zona che nelle intenzioni riporta la memoria al TRN degli anni ’80 quando ebbe la sua massima espressione e riscontro nelle partecipazioni.rnrnQuattro sono le zone in cui è divisa l’Italia e quella che ha più rally con le caratteristiche richieste dal regolamento è proprio la seconda, quella che interessa Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia grazie ad un calendario che si preannuncia interessante e ben strutturato con le quattro gare previste distanziate tutte di almeno sei settimane.rnrnToccherà proprio al Valsugana Historic Rally, giunto alla settima edizione, dare il via alla nuova iniziativa nella seconda zona e questa nuova validità che va a sommarsi a quella del Trofeo A112 Abarth aumenta l’interesse per la gara organizzata dal Manghen Team di Borgo Valsugana in collaborazione col Team Bassano, proponendo ai numerosi piloti del triveneto una nuova sfida che si giocherà sul percorso che, rispetto alle due precedenti edizioni, proporrà delle novità. Sono tre le speciali in programma, una da disputare per tre volte e due con due passaggi, le quali riprenderanno totalmente o parzialmente tratti di prove già disputate negli anni scorsi e si conferma l’attenzione nella scelta con l’intento di agevolare al massimo le ricognizioni e la logistica dei mezzi di assistenza.rnrnTra le novità in arrivo con la settima edizione del rally e della regolarità sport, anche il nuovo sito web interamente dedicato alla manifestazione in corso e con un nutrito archivio delle edizioni precedenti.