Marco Fumagalli al via del primo round Lotus Cup USA

Il pilota brianzolo porterà in gara una Elise Cup PB-R della PB Racing questo weekend a Austin.

La partnership tra Lotus Cup Italia e Lotus Cup USA è sempre più stretta e saranno diversi gli “scambi” di piloti che avverranno nel corso delle rispettive serie in questo 2017.rnrnDopo l’ottimo debutto nella serie a stelle e strisce di Stefano d’Aste, Paolo Ferraresi e Franco Nespoli lo scorso autunno, sarà Marco Fumagalli a sfidare gli yankee nel primo appuntamento della nuova stagione, che si correrà il prossimo fine settimana (18-19 Marzo) sullo splendido tracciato di Austin.rnrnSui 5.513 metri del Circuit of The Americas, il pilota brianzolo da anni protagonista nella serie tricolore sarà quindi della partita al volante di una Lotus Elise Cup PB-R schierata da PB Racing, le cui vetture stanno altresì riscuotendo un notevole interesse oltreoceano grazie ai test organizzati in collaborazione con Dream Racing presso il Las Vegas Motor Speedway.rnrnMarco Fumagalli: “Torno volentieri negli USA per gareggiare, però questa volta non con la Vespa! Correre su uno splendido circuito come quello di Austin è un’opportunità da non lasciarsi sfuggire e ho colto subito l’occasione per farlo con la Lotus Elise Cup PB-R, con la quale anche quest’anno sarò impegnato nella serie italiana. È una pista non facile e per questo ho voluto provarla prima al simulatore facendo una quarantina di giri. Sarà bello confrontarsi con i piloti americani ma, soprattutto, divertirsi al massimo!”.rnrnDopo la gara negli USA, Fumagalli sarà poi al via del primo round Lotus Cup Italia al Mugello dove condividerà una delle Lotus preparate da LG Motorsport con Mariano Giunta mentre nell’appuntamento casalingo di Monza sarà Filippo Rota (detto “Satana”) a spartirsi l’abitacolo con il pilota di Seregno.