Anteprima Gran Premio di Australia, gara 1 di 20 – Melbourne, 24-26 marzo 2017

Milano, 20 marzo 2017 – La nuova stagione prende il via con i nuovi regolamenti, tra i più rivoluzionari introdotti nella storia recente: gli pneumatici sono più larghi del 25% rispetto allo scorso anno e le vetture sono più veloci di circa 5 secondi rispetto al 2015.

La nuova filosofia degli pneumatici prevede un degrado inferiore ed un minore picco di temperatura: questo permetterà ai piloti di spingere di più e più a lungo in ogni stint.rnrnrnrn[showpicc]pre-australia_1.jpg[/showpicc]rnrnrnrnIl circuito dal punto di vista degli pneumaticirnrn[showpicl]pre-australia_2.jpg[/showpicl]rn- Una pista semi-permanente: può essere sporca ad inizio weekend.rn- Forti accelerazioni e frenate: le forze longitudinali sono maggiori di quelle laterali.rn- Molte curve sono lente: enfasi sul grip meccanico e alto carico aerodinamico.rn- La gomma posteriore sinistra lavora maggiormente.rn- Il meteo è imprevedibile: dal sole alla pioggia torrenziale.rn- L’asfalto è piuttosto liscio: poca usura degli pneumatici e degrado relativamente basso.rnrnrnMario Isola – Responsabile Car Racingrn“I team hanno completato 7427 giri a Barcellona durante i test pre-stagione, utilizzando tutte le mescole: il loro lavoro si è concentrato soprattutto su medium e soft, le due più adatte al tracciato di Montmeló. A Melbourne sarà interessante raccogliere più dati possibili su ultrasoft e supersoft, che non siamo stati in grado di rnvalutare appieno fino ad ora”.rnrnQuali novità?rn-Pirelli porta per la prima volta in Australia la ultrasoft.rn-Ci sono nuove regole sulla partenza (dove i piloti avranno un maggiore controllo della frizione) e sulla ripartenza rndalla griglia dopo Safety Car con il bagnato.rn-Dall’Australia alla Spagna i team avranno identiche allocazioni di pneumatici: 7 set della mescola più morbida tra quelle nominate, 4 di quella media e 2 di quella più dura. In Australiale tre mescole nominate sono (nell’ordine) ultrasoft, supersoft e soft. Da Monaco si applicheranno le normali regole: le squadre rnselezioneranno 10 set tra i 13 disponibili. Pirelli comunicherà le selezioni 10 rngiorni prima della gara, il martedì.

rnrnrn[showpicc]pre-australia_3.jpg[/showpicc]