Sebastian Vettel vince su Ferrari il Gran Premio del Bahrain davati a Hamilton e Bottas

Tutti i piloti hanno utilizzati una strategia a due soste ad eccezione di Pascal Verlein. Diverse varianti di strategia, con soft e supersoft, hanno dimostrato un degrado gomme contenuto.

Sakhir, 16 aprile 2017 – Sebastian Vettel ha vinto il Gran Premio del Bahrain con una strategia a due soste dopo essere partito dalla seconda fila. Tutti i piloti hanno effettuato due pit-stop ad eccezione di Pascal Wehrlein su Sauber; il suo compagno di squadra Marcus Ericsson è stato l’unico pilota a partire con pneumatici soft. Il degrado contenuto di soft e supersoft, nonostante il caldo, ha permesso ai piloti di spingere al massimo in ogni stint.rnrnrnSebastian Vettelrn“Un grande risultato grazie a tutta la squadra! Alla partenza era importante ottenere la seconda posizione, e ci sono riuscito. Abbiamo anche fatto le scelte giuste con la strategia. La decisione di anticipare il pit stop si è dimostrata corretta. Nel finale ho cercato di amministrare il vantaggio che avevo su Lewis. Sapevo che avrebbe rimontato furiosamente, ovviamente ero preoccupato, per via dei doppiati davanti a me. Ma alla fine è andato tutto bene. Oggi la macchina era un sogno da guidare. Da subito sentivo che avremmo potuto vincere: avevo avuto la stessa sensazione anche ieri, e la gara l’ha confermata. Il giro di rientro è stato bellissimo, con tutti i fuochi artificiali, me lo sono davvero goduto. Oggi festeggiamo, ma già domani saremo di nuovo al lavoro. Non cambio opinione: per vincere il mondiale bisogna star davanti alla Mercedes. E andremo avanti una gara alla volta”.rnrnrnMario Isola – Responsabile Pirelli Car Racingrn“La strategia è stata al centro di questa gara, influenzata all’inizio anche dall’ingresso della safety car. Ad ogni modo, la strategia a due soste era chiaramente quella ideale in queste condizioni, anche se abbiamo visto diverse varianti a seconda dell’ordine in cui i piloti hanno utilizzato supersoft e soft. Condizioni più fresche rispetto ai giorni scorsi hanno portato ad un degrado più basso per la Supersoft e ad una buona consistenza per la Soft”.

rnrnrn

Questo l’ordine di arrivo a Sakhir

rnrn[showpicc]arrivo_bahrain.jpg[/showpicc]