Nel Rally del Salento Riccardo Canzian inaugura il girone B del Trofeo Clio R3T top e chiude 5° assoluto vincendo tra le due ruote motrici

Emanuele Rosso trionfa tra le Twingo e nel Tricolore

Muro Leccese, 4 giugno 2017rnrnIl 50° Rally del Salento ha salutato il successo di Riccardo Canzian, dominatore nella seconda tappa del Trofeo Rally Clio R3T TOP, quinto assoluto nella gara del CIR e primo tra le Due Ruote Motrici. Un trionfo condito da quello ottenuto dall’under 25 Emanuele Rosso, leader nel Trofeo Twingo R1 TOP (giunto alla terza gara) e grande protagonista anche nel Campionato Italiano R1 in cui ha conquistato un perentorio successo e l’11° posto assoluto. Questo l’epilogo della sfida pugliese per i monomarca Renault.rnrnPartendo proprio dal Trofeo Clio R3T TOP, valevole quale primo appuntamento del Girone B, Riccardo Canzian, al proprio debutto in questa gara, è stato abile a incrementare il vantaggio accumulato nel corso della prima tappa, in cui si era equamente diviso il numero di successi nelle speciali con Kevin Gilardoni. Il 22enne pilota lombardo del Winners Rally Team, navigato da Matteo Nobili, ha spinto forte questa mattina imponendosi già nelle prime tre prove, centrando anche un meritato successo tra le Due Ruote Motrici. Da segnalare invece che proprio Gilardoni, in equipaggio con Corrado Bonato sulla vettura schierata dalla Movisport, è stato penalizzato ieri da una foratura nel corso della quarta speciale che ha completato praticamente su tre ruote. Il comasco, nella seconda tappa, ha prevalso nella quarta e nella sesta “piesse”. Punti importanti quell i conquistati da Renault anche per il campionato Costruttori Due RM, che ha fatto bottino pieno con Gilardoni tra l’altro sesto nella classifica generale.rnrn“Quello che era il nostro obiettivo di stare davanti a tutti nelle Due Ruote Motrici lo abbiamo raggiunto. Abbiamo guadagnato molti punti questo weekend e siamo veramente contenti anche di non avere fatto danni su un percorso così impegnativo e pieno di mille insidie. Voglio ringraziare Renault per tutto quello che fa per noi, la Gima che ci ha messo a disposizione una vettura perfetta e Pirelli che ci dà delle gomme sempre performanti”, – ha commentato Canzian dopo l’arrivo.rnrnNel Trofeo Twingo R1 TOP, a dare il “la” nella tappa d’apertura del sabato era stato proprio Rosso, sugli asfalti pugliesi affiancato dal navigatore Luca Bassignana, vincitore di cinque delle otto speciali in programma e leader della R1. Un ritmo forsennato, quello che il portacolori della Meteco Corse ha saputo imporre anche nella tappa odierna, quella conclusiva, trionfando già nella prima prova con oltre 21″ di vantaggio sul suo diretto inseguitore, complice anche qualche timore per un problema al cambio di Alberto Paris e Sonia Benellini, che ieri si erano imposti in tre speciali.rnrnrn[showpicc]rosso-bassignana-salentojpg.jpg[/showpicc]rnrnrnTimore che poi si è purtroppo rivelato fondato, visto che nella speciale Giuggianello (la terza odierna, dopo che nella precedente era stato assegnato il tempo imposto per l’incidente occorso a un altro concorrente), l’equipaggio della scuderia La Superba è stato co stretto ad un mesto ritiro. Un forfait che ha dato il via libera a Filippo Bravi e Davide Cecchetto, alla fine secondi con la vettura della North East Ideas davanti a Matteo Ciolli, secondo tra gli under 23, in equipaggio con Simone Fruini (Pistoia Corse).rnrn“Primi di Trofeo, primi di R1, undicesimi assoluti… Meglio di così non poteva andare. – ha dichiarato Rosso – Siamo partiti subito all’attacco, sia nella prima che nella seconda tappa e ho spinto fino all’ultimo. Era la mia prima volta al Salento. Tutto ha funzionato alla perfezione”.rnrnIl prossimo appuntamento dei Trofei Clio R3T e Twingo R1 TOP sarà il Rally di Roma Capitale in programma a metà settembre.

rnrnrnClassifichernClio R3T Top (finale): 1. Canzian-Nobili 2:08’10.9; 2. Gilardoni-Bonato 2:09’42.2. rnGirone B: 1. Canzian 67 punti; 2. Gilardoni 55.rnAssoluto: 1. Gilardoni 179 punti; 2. Canzian 176, 3. Matteuzzi 40.rnTwingo R1 Top (finale): 1. Rosso-Bassignana 2:21’19.5; 2. Bravi-Cecchetto 2:25’06.6; 3. Ciolli-Fruini 2:31’43.3.rnCampionato: 1. Rosso 175 punti; 2. Paris 133; 3. Bravi 116; 4. Lucarelli 50; 5. Ciolli 48; 6. Severi 14; 7. Kramer 10.