Grandi emozioni per la prima tappa del DD Bridgestone Cup 2017

A tre settimane di distanza dalla “International Bridgestone Handy Race” ospitata all’interno del Gran Premio di Francia della Moto GP a Le Mans, i piloti paralimpici del Team DD sono scesi in pista lo scorso weekend a Vallelunga per il DD Bridgestone Cup 2017, la prima tappa del campionato italiano loro riservato.

Vincono Castelli nelle 600cc. e Malagoli nelle 1000cc., mentre nella “Lesser Impaired” il primo gradino del podio è di Buriani.rnrnL’autodromo romano di Vallelunga e il Gentlemen’s Motor Club hanno ospitato il 10 e 11 giugno non solo una fantastica competizione che ha visto schierarsi 21 piloti speciali che hanno scelto con caparbietà di non mollare mai e di andare oltre qualsiasi disabilità con un coraggio e una forza difficili da raccontare a parole, ma un evento che ha regalato forti emozioni a tutto il pubblico presente.rnrnrn[showpicc]con_alex_de_angelis.jpg[/showpicc]rn

la foto con Alex De Angelis

rnrnrnPerché quando si parla della Onlus Di.Di. non si parla solo di gare: sabato sera grande festa all’Idealgomme Bridgestone Village con un grande amico dei Di.Di., Alex De Angelis, che seppur impegnato con il Campionato del Mondo Superbike non ha voluto perdere l’occasione di trascorrere una fantastica serata con questi ragazzi speciali.rnrnrn[showpicc]il_team_dd_coni_bambini_dellagop.jpg[/showpicc]rn

la foto con i bambini dell’AGOP

rnrnrnMentre alla domenica grandi emozioni con i sorrisi e la semplicità dei bambini dell’AGOP – Associazione Genitori Oncologia Pediatrica – ospiti ai box dei Di.Di., che hanno sommerso tutti con domande e curiosità, salendo sulle moto e “sgasando” come i veri piloti. Momenti unici e speciali come la gioia che abbiamo visto sui loro occhi.rnrnrn[showpicc]la_partenza_lanciata.jpg[/showpicc]rn

la partenza stile “Le Mans”

rnrnrnLa gara della domenica si caratterizza da una partenza in stile Le Mans, con i piloti fronte tribuna già schierati sulle loro moto: partenza lanciata per loro, eseguita perfettamente, e una gara combattuta e incerta sin sotto la bandiera a scacchi, complice l’applicazione dei coefficienti di disabilità sul tempo totale di gara. Crono di tutto rispetto, soluzioni tecniche speciali sulle moto di grande interesse e all’avanguardia per capacità di poter essere d’aiuto nella pratica del motosport agonistico. Un pubblico entusiasta ha seguito sugli spalti le gesta di questi veri campioni, tutti vincitori assoluti e a cui vogliamo ancora una volta tributare un grandissimo applauso.rnrnrn[showpicc]podio_600cc._da_sx_quintana_castelli_e_innocenti.jpg[/showpicc]rn

il podio della 600cc. Da sx: Quintana, Castelli e Innocenti

rnrnrnNella 600cc. vince Maurizio Castelli seguito da un grandissimo Alex Innocenti, al suo esordio su questo tracciato, e sul terzo gradino del podio Giorgio Quintana. Nella classe 1000cc. Emiliano Malagoli instancabile promotore e vera anima della Onlus Di.Di. riesce, nonostante l’impegno che un evento del genere comporta come organizzatore, a infilarsi la tuta e passare per primo sotto la bandiera a scacchi precedendo Emiliano Alberti e Franco Ubaldini.rnrnrn[showpicc]podio_1000cc._da_sx_ubaldini_malagoli_alberti.jpg[/showpicc]rn

il podio della 1000cc. Da sx Ubaldini, Malagoli e Alberti

rnrnrn[showpicc]podio_lesser_impaired._da_sx_tagliabue_buriani_giusti.jpg[/showpicc]rn

il podio della 1000cc. Lesser Impaired. Da sx: Tagliabue, Mattia Buriani e Alberti

rnrnNella categoria 1000cc. Lesser Impaired il vincitore è Mattia Buriani, che ha dominato per tutta la gara, davanti a Fulvio Giusti e Fabio Tagliabue.rnrnMa tutti i piloti Di.Di. si sono distinti per la professionalità e il continuo miglioramento su un circuito fisicamente impegnativo come quello di Vallelunga. Progressi resi possibili grazie al sostegno di Bridgestone Italia e del Credito Cooperativo di Formello e Trevignano, Intrasecur Group e Fisiomet che per questa tappa hanno contribuito in modo determinante per la buona riuscita dell’evento. Infine applausi e musica per le premiazioni dei piloti all’Oasi IBeer che ha omaggiato tutti i vincitori con delle bottiglie celebrative.rnrnrn[showpicc]innocenti_festeggia_il_suo_esordio_a_valleluga.jpg[/showpicc]rn

Inocenti festeggia il suo esordio

rnrnrnIl prossimo appuntamento con i ragazzi esplosivi della Onlus Di.Di. sarà il 27 luglio sul circuito Tazio Nuvolari di Pavia, con i loro corsi di guida “Learn&Try”, mentre li rivedremo sfrecciare in pista il 26 e 27 agosto al Mugello per la seconda tappa del DD Bridgestone Cup, dove saranno presenti anche molti dei piloti stranieri che hanno partecipato al Gran Premio di Le Mans.