E’ cominciato un Marca dolce come il miele

Scratch record del varesino allo “Zadraring” con la Citroen Ds3: 2’20’’4E’

Valdobbiadene, 24 giugno 2017_ Si spera che sia come la terza prova alla maturità, cioè tarata sulle competenze specifiche. Che non sia un incidente, un guasto, un raffreddore qualunque a determinare il podio. Ma solo il “manico” del pilota e il “trillo” del navigatore.rnrnOggi il 34. Rally della Marca, terzo atto (su sei) del Campionato Italiano Wrc, può già decidere molto dei destini scudetto appena a metà cammino. GUFAGGIO. “Diritto inviolabile di ogni tifoso per bene” si legge nel web. Il leader Stefano Albertini (Ford Fiesta) assieme a Danilo Fappani, due sigilli in avvio di stagione (Elba e Millemiglia), in caso di terza vittoria potrebbe prendere un volo difficilmente raggiungibile. Il campione in carica Marco Signor (altra Fiesta), con il fido Patrick Bernardi, è chiamato a una prova d’orgoglio, crocevia per la ripartenza tricolore.rnrnQUATTRO CON.rnCapovoga in casa il principe di Caerano, però devono remare contro l’onda del battistrada anche gli equipaggi composti da Simone Miele e David Castiglioni (Citroen Ds3), Corrado Fontana e Nicola Arena (Hyundai i20), Paolo Porro e Paolo Cargnelutti (Ford Focus). E magari si faranno sotto pure Giuseppe Testa e Massimo Bizzocchi (Fiesta), “Pedro” ed Emanuele Baldaccini (Hyundai). OTTO PIESSE. Il menù odierno prevede tre passaggi su “Monte Cesen” (21,52 km, start 9:20, 12:58, 16:26) e “Monte Tomba” (12,08 km, start 10:30, 14:08, 17:36), due su “Castelli” (11,22 km, start 11:04, 14:42). Stasera il rientro in piazza Marconi (18:45) per la cerimonia di premiazione. “ZADRARING”. In tarda serata si è conclusa ieri la prova spettacolo allo”Zadraring” di Pigolino con la prima classifica ufficiale. Percorso “lampo” (2,40 km) buono per i brindisi al Prosecco, ma distacchi quasi indolori tra i protagonisti.rnrnPerò, però, uno schiaffo “dolce” ai rivali l’ha menato Miele firmando il miglior tempo assoluto in 2’20’’4, nuovo record allo Zadraring, battuto il 2’21’’5 di Luca Pedersoli l’anno scorso su Citroen C4. Signor a 1’’6, Porro a 2’’5, Albertini a 2’’9, Testa a 3’’8, Fontana a 4’’1 e Sossella a 4’’8. “MEDIA PARTNER”. In mattinata, invece, ieri c’è stato l’inedito “briefing media” che ha promosso ancora una volta un Marca di marca: grande attenzione alla sicurezza e una fattiva collaborazione tra addetti ai lavori.rnrnOvvero tra il comitato organizzatore di Motor Group, i responsabili di Aci Sport, giornalisti, fotografi e operatori video accreditati, “media partner” dell’evento condiviso. Un comportamento responsabile sul percorso sia di esempio fondamentale per il pubblico.