Partito col Rally del Grifo il Trofeo Rally ACI Vicenza

Primi verdetti al Rally del Grifo del Trofeo organizzato dall’Automobile Club Vicenza in collaborazione con la Scuderia Palladio Historic. Sono 58 i conduttori moderni e storici a punti nella prima gara. Il totale degli iscritti alla Serie tocca quota 90.

Vicenza, 26 maggio 2019 – È stato il Rally del Grifo, nella duplice versione storico e moderno, a dare il via nel migliore dei modi al Trofeo Rally ACI Vicenza: sono stati infatti ben cinquantotto i conduttori che hanno preso punti nel primo appuntamento svoltosi a Chiampo (VI) il 18 e 19 maggio scorsi. Numeri decisamente importanti che sono stati possibili grazie anche alla ventina d’iscrizioni che sono state effettuate durante le verifiche sportive direttamente all’info-point di AC Vicenza.

Prima degli esiti del Rally del Grifo, è necessaria una precisazione riguardo l’inserimento a calendario come gara di riserva del Rally 2 Valli: si sottolinea infatti che, il rally veronese viene al momento preso in considerazione come riserva appunto, ma se ne attende la conferma definitiva dopo la prossima riunione della Commissione Sportiva.

AUTO MODERNE: vincendo la classe più numerosa, la N2 e addirittura il Gruppo N con la Peugeot 106, Andrea Sassolino e Gianfranco Peruzzi si sono portati al comando delle due classifiche assolute Piloti e Navigatori e conducono con sei punti di vantaggio su Paolo Emilio Colombaro (Citroen Saxo) e Alessandro Battaglin (Skoda Fabia) appaiati al secondo posto tra i piloti e su Stefania Serman e Selena Pagliarini le quali condividono il secondo gradino nell’assoluta navigatori. Cortissime le classifiche assolute visto che dal secondo al sesto, cinque conduttori, si trovano in soli quattro punti: tra i piloti,seguono infatti Nicola Casa (Peugeot 106), Enrico Molo (Peugeot 208) e Giovanni Cocco (Skoda Fabia). Altrettanto per i copiloti con un trio ad inseguire il provvisorio podio, formato da Nicola Rutigliano – leader tra gli “under 252 – Mauro Cumerlato e Christian Buccino.

La situazione dei Gruppi, vede Sassolino e Peruzzi al comando di N, Casa e Rutigliano nell’A, in R comandano Battaglin e Pagliarini, mentre in Racing Start svettano Jacopo Bergamin e Jessica Colombini.

Classifica Piloti: 1. Sassolino 34, 2. Colombaro e Battaglin 28, 4. Casa 27, 5. Molo 25.

Classifica Navigatori: 1. Peruzzi G. 34, 2. Serman e Pagliarini 28, 4. Rutigliano 27, 5. Cumerlato 25.

AUTO STORICHE: sette i piloti delle storiche a punti nella prima gara, con Gianluigi Baghin che prende il comando con l’Alfa Romeo Alfetta GTV, precedendo Filippo Baron su Volkswagen Golf GTI e Lisa Meggiarin con l’Autobianchi A112 Abarth. Tra i navigatori è Matteo Valerio a portarsi in testa con sei punti di vantaggio su Giovanni Brunaporto, primo tra gli “under 25”, e a Roberto Raniero che condivide il terzo gradino con Adriano Beschin.

Classifica Piloti: 1. Baghin 28, 2. Baron 22, 3. Meggiarin 16. Navigatori: 1. Valerio 18, 2.Brunaporto 12, 3. Raniero e Beschin 6.

Prossimo appuntamento, unica gara per sole auto storiche, il Rally Campagnolo in programma il 31 maggio e 1 giugno prossimi.